Venerdì 25/06/2021
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 01:56
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Spacciava cocaina nella zona di Amelia, i carabinieri arrestano un 36enne trovato in possesso di 150 grammi di droga
E' accusato di essere uno spacciatore il 36enne arrestato dai carabinieri di Amelia e Sangemini. L'operazione rientra nell’ambito del contrasto allo spaccio di stupefacenti sul territorio della provincia. Da qualche tempo il Nucleo Operativo Radiomobile della Compagnia di Amelia aveva individuato l'uomo che, stando a quanto si legge nel comunicato di Arma, spacciava cocaina agli amerini. Il 36enne, di San Gemini e pluripregiudicato, è stato quindi attenzionato anche dai militari di Sangemini che ne hanno monitorato gli spostamenti e le abitudini. Così, dopo un breve periodo di osservazione, i militari, coaudiuvati dai colleghi della Stazione Forestale di Amelia, sono intervenuti presso l’abitazione dell’uomo dove hanno trovato 150 grammi di cocaina e quasi 7.000 euro in contanti. L’uomo è stato atrrestato e lo stupefacente ed il denaro sono stati sequestrati. I numerosi servizi di osservazione effettuati dai carabinieri hanno consentito di capire che l’uomo detenesse lo stupefacente in un fosso nella zona boschiva davanti alla sua abitazione, dove effettivamente è stato rinvenuito sotterrato all’interno di un secchiello.
27/4/2021 ore 10:43
Torna su