Lunedì 26/09/2022
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 17:37
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Provinciale n. 18 "Calvese": una strada piena di pericoli ed insidie
Una strada piena di pericoli ed insidie. E' la provinciale n.18 "Calvese", quella che dal bivio di Madonna Scoperta arriva fino alle porte di Santa Maria della Neve, nel comune di Calvi. Poco più di una quindicina di chilometri dove i tratti ancora "sani" si contano sulle dita di una mano. Una strada stretta e piena di curve, che da decenni, non è più all'altezza del ruolo che dovrebbe assolvere, ovvero quello di collegare in modo adeguato Calvi con il capoluogo. La "Calvese" è effettivamente la strada principale che consente il collegamento fra Terni e Narni con quella che è la cittadina più a sud dell'Umbria. L'unica alternativa è l'altra provinciale, la n.12, quella che da Otricoli va verso Calvi, ma per chi viene da Terni e da Narni, si tratterebbe di allungare di un bel pò di chilometri. I problemi della provinciale "Calvese" sono sempre i soliti: lunghi tratti di asfalto "spaccati", avvallamenti che deformano in modo importante il manto stradale, crepe e buche. Per somma di cose in lunghi tratti della provinciale non esiste più da molto tempo la linea di mezzeria e nemmeno le due linee bianche che dovrebbero limitare gli spazi laterali della stessa strada. Tutti difetti che creano forti pericoli alla circolazione, mettono a repentaglio l'incolumità degli automobilisti e sottopongono a dura prova gli organi meccanici dei veicoli. I cittadini che abitano nelle località poste lungo la provinciale Calvese (Moricone, Poggio, Poggiolo) e gli stessi residenti nel territorio comunale di Calvi si augurano che la nomina del nuovo presidente della Provincia, porti delle novità positive per questa strada. Del resto la neo presidente Pernazza dal giorno del suo insediamento a Palazzo Bazzani, ha più volte ribadito la sua volontà di prestare grande attenzione alle arterie stradali di tutta la provincia di Terni. E durante il suo giro di visite ai comuni della provincia, ha percorso lei stessa la "N.18 Calvese", quindi avrà ben visto in che condizioni è questa strada.
(Le foto mostrano solo alcuni tratti della strada dissestata)
3/3/2022 ore 3:05
Torna su