Mercoledì 30/11/2022
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 13:54
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Orgnizzatori soddisfatti per la buona riuscita del "Festival delle Arti del Medioevo"
Tutti soddisfatti per il successo ottenuto dal "Festival delle Arti del Medioevo". La manifestazione si è svolta nel centro storico di Narni dal 1 al 4 settembre. Tanti gli eventi in programma: conferenze, eventi gastronomici, laboratori storici, ricostruzioni di ambienti medievali, oltre a manifestazioni per i bambini ed esibizioni dei gruppi storici. Il Festival, organizzato dall’Associazione Corsa all’Anello è stato aperto dalla lettura del bando di sfida da parte del neo sindaco Lorenzo Lucarelli e si è concluso con la corsa equestre in piazza dei Priori vinta dal terziere Fraporta con il cavaliere Luca Paterni. La quattro giorni ha visto il tutto esaurito agli eventi di piazza a partire dall'esibizione degli sbandieratori Città di Narni, passando per quella dei Milites Gattamelata Narni. Bene anche la Platea Ludica, evento dedicato ai bambini che ha calamitato in città centinaia di visitatori e lo spettacolo di falconeria. Interessanti le conferenze e piacevolissimi i banchetti medievali e molto apprezzati come sempre i forni e le osterie. Grande partecipazione per i laboratori che continueranno nei prossimi mesi, seguendo un progetto, quello dell’Università del Medioevo Ricostruito, avviato ormai da tempo. Anche i social, che hanno seguito tutti gli eventi hanno ottenuto un grande riscontro con 94mila utenti raggiunti e 27mila interazioni.
MONTESI: LA PRESENZA IN CITTA' DI TANTI TURISTI HA RESO L'EVENTO ANCORA PIU' IMPORTANTE
“Siamo molto soddisfatti – ha affermato il presidente dell’Associazione Corsa all’Anello Federico Montesi – della riuscita del Festival, alla sua seconda edizione, che diventerà un appuntamento annuale fisso. Da evidenziare la massiccia presenza di turisti che hanno potuto apprezzare l’offerta e partecipare ad eventi molto interessanti. I laboratori – ha continuato Montesi - rispetto alla passata edizione, hanno contato una maggiore partecipazione, a testimonianza della crescita di attenzione sia da parte dei contradaioli che degli appassionati. Mi preme sottolineare anche le preziose collaborazioni avviate. Basti pensare a quella con il Festival del Medioevo di Gubbio, grazie alla presenza del suo ideatore Federico Fioravanti e con Massimiliano Bassetti (coordinatore scientifico della Fondazione Centro Italiano di Studi sull’Alto Medioevo di Spoleto e direttore del Centro Italiano di Studi sul Basso Medioevo). Per il resto – ha concluso il presidente - tutti gli eventi hanno riscosso successo, dalla Platea Ludica, fino alle esibizioni dei gruppi storici della Corsa all’Anello, passando per i banchetti medievali che hanno fatto registrare il tutto esaurito. Il Festival tornerà con nuove sorprese, portando Narni ad essere un importante polo di attrazione storica e culturale”.
7/9/2022 ore 3:10
Torna su