Lunedì 15/07/2024
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 06:54
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Nera Montoro: sindaco e cittadini visitano l'impianto di Purify per il trattamento rifiuti liquidi
Purify srl, azienda attiva nel territorio narnese per la conduzione della bonifica delle acque di falda del sito industriale di Nera Montoro, ha organizzato una visita all’impiantistica per il trattamento dei rifiuti liquidi conto terzi. All’iniziativa, oltre ai vertici dell’azienda accompagnati da Confindustria Umbria, era presente il sindaco di Narni Lorenzo Lucarelli, con alcuni assessori della Giunta comunale, e rappresentanti dell’associazione Parco Piscina e del comitato Ambiente e salute Basso Nera. Tale evento è stato promosso dall’azienda e rientra tra le iniziative attivato in tema ambientale del “Tavolo Permanente” promosso dal Comune di Narni ha promosso e che vede la collaborazione di aziende, Arpa, Regione Umbria e comitato Basso Nera. “Il nostro è un progetto virtuoso – ha sottolineato l’Amministratore e Direttore tecnico di Purify Pielruigi Ruopoli - che impiega le migliori tecniche disponibili del comparto della depurazione e trattamento dei rifiuti liquidi. Un’installazione al servizio del territorio, che riceverà i rifiuti liquidi prodotti dalla provincia di Terni, chiudendo il ciclo del recupero per questo segmento che prima avviava fuori regione i propri rifiuti liquidi. Siamo particolarmente contenti – ha concluso Ruopoli - di aver potuto condividere questa iniziativa con i rappresentanti delle istituzioni e della comunità che sono intervenuti numerosi”. Purify Srl è stata costituita nel giugno del 2017 con il conferimento del ramo d’azienda da parte della TerniEnergia che successivamente ha ceduto il 100% delle quote a Appalti Tecnologie Progettazione Ambienti e Costruzioni srl. Purify svolge l’attività di gestione tecnica ed operativa dell’impianto di depurazione biologica delle acque di falda (“Impianto Biologico”), dell’”Impianto di depurazione chimico fisico”, e del sistema idraulico denominato “Barriera” formato da 48 pozzi per l’emungimento dell’acqua sottoposta a trattamento, dei 95 piezometri posti a controllo della falda del sito industriale di Nera Montoro.
12/4/2023 ore 12:43
Torna su