Mercoledì 25/05/2022
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 23:52
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni verso le elezioni: Francesco De Rebotti pronto a mettersi in lista con il centrosinistra
E' tempo di novità nel panorama politico narnese. Narnionline, da tanti anni al servizio dell'informazione locale, cerca di raccogliere un pò tutte le voci che animano in questo periodo gli ambienti della politica cittadina. E visto che si parla di elezioni amministrative, cerchiamo di stare ogni giorno sul pezzo, raccogliendo quà e là le informazioni che circolano. Talvolta si tratta di voci che trovano conferma, altre volte restano sospese, fino a quando non vengono confermate o smentite. Veniamo allora all'ultima di queste "voci". Protagonista è l'attuale sindaco Francesco De Rebotti, il cui mandato sta per scadere. De Rebotti non può ricandidarsi per la terza volta, però sembra sia pronto a scendere in campo mettendo a disposizione la sua candidatura per essere eletto consigliere comunale. I bene informati parlano della possibilità che De Rebotti si candidi creando una lista civica a suo nome, per dare maggiore forza alla candidatura a sindaco di Lorenzo Lucarelli, qualora sarà lui il candidato del centrosinistra. E, sempre inseguendo le voci di piazza, si dice anche che, se vincesse il centrosinistra, a De Rebotti verrebbe affidata la presidenza del Consiglio Comunale. In casa Pd nessuno conferma queste voci, però tra le righe delle parole dette qualche giorno fa dal sindaco uscente, potrebbero leggersi certe sue intenzioni. "Le 'Primarie' - aveva affermato De Rebotti -, non sono solo una scelta aperta del candidato a Sindaco ma un richiamo a questi valori, a quest'impegno portato avanti da un gruppo dirigente ampio e solidale. Che ha intenzione di lavorare ventre a terra nei prossimi cinque anni. Io, concludendo definitivamente ogni impegno politico ed ammnistrativo, proverò a dargli una mano. Proprio perché credo e sento questa volontà genuina, consapevole e collettiva. Ciò per mettere a disposizione della comunità narnese il meglio che si riuscirà a produrre in questi mesi attraverso tanti uomini e donne che possono guidare questo percorso ed esserne protagonisti, pluralmente".
14/3/2022 ore 3:43
Torna su