Giovedì 13/06/2024
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 06:59
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni Scalo, la segnalazione di Bruschini (FI): "Lo sportello digitale della delegazione comunale non funziona"
"Ci sono dei disservizi allo 'Sportello digitale' installato presso la delegazione comunale di Narni Scalo". A segnalare il problema è Sergio Bruschini, capogruppo di Forza Italia. "Era il mese di settembre del 2021 - afferma Bruschini -, quando il Comune di Narni annunciò in pompa magna la riapertura della delegazione dei propri uffici a Narni Scalo. Una riapertura '4.0', in quanto la stessa non avvenne più con la presenza di un dipendente comunale ma attraverso la realizzazione di un innovativo sportello digitale. Per utilizzarlo fu detto che bastava prenotare un appuntamento tramite il 'totem', all’interno dello sportello poi si sarebbe potuto dialogare in 'telepresenza', con un operatore comunale il quale, attraverso un monitor, avrebbe preso in carico la pratica e gestito ogni richiesta. Secondo l’amministrazione si sarebbe trattato di un cambiamento radicale, una modalità di accesso totalmente digitale che avrebbe consentito, a differenza dello sportello tradizionale, di essere più vicino ai bisogni dei cittadini, assicurando un accesso semplificato che avrebbe coniugato i tempi di vita con i tempi di lavoro e garantendo la totale privacy e la distanza di sicurezza. Le intenzioni e gli obiettivi, insomma, sembravano essere encomiabili e condivisibili; in effetti l’innovazione deve poter entrare in comune e favorire la rivoluzione digitale dei servizi. Ma - osserva Bruschini -, a a più di un anno della sua entrata in servizio qualcosa non sembra funzionare per il verso giusto. Innanzitutto i costi del servizio che non possono e non devono avere ricadute troppo onerose, sia per installare gli apparati, ma soprattutto per mantenerne la gestione. Attualmente il costo della manutenzione e gestione annuale del 'totem' e del servizio correlato non è di poco conto; essa si aggira infatti intorno ai 12.000 euro. Inoltre l’innovazione doveva essere il più possibile 'semplice' per permettere a tutti di poter usufruire dello sportello. Sembra invece che la procedura applicata allo sportello digitale di Narni Scalo non risulta essere totalmente rispondente a questi requisiti, una condizione questa che disincentiva molti cittadini riguardo il suo utilizzo, soprattutto per coloro che non hanno pratica digitale. Lo sportello i- conclude l'esponente di Forza Italia -, a volte non è funzionante e dunque non è possibile attivare le prenotazioni. Riteniamo che questa innovazione deve facilitare la vita ai cittadini e snellire il più possibile la burocrazia. Se essa non funziona a dovere rischia di produrre l’effetto opposto. Crediamo insomma che ci sia da rivedere l'operatività del sistema, se davvero i nostri amministratori intendono mantenere gli obiettivi della missione che esso avrebbe dovuto svolgere".
18/5/2023 ore 3:25
Torna su