Mercoledì 12/06/2024
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 16:34
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni: protocollo d'intesa fra Unitre e Anlcc, per portare avanti una serie di iniziative comuni
Protocollo d'intesa fra le Associazioni Unitre (Università della Terza Età - delle Tre Età Aps) e Anlcc (Associazione Narnese per la Lotta Contro il Cancro). Le due realtà cittadine, hanno stipulato un protocollo d’intesa per portare avanti sul territorio una serie di iniziative comuni. Il protocollo sarà firmato martedì 9 gennaio alle 17,30 nella sala del Consiglio Comunale di Narni, alla presenza di alcuni rappresentanti dell’Amministrazione Comunale. Nell'occasione i presidenti delle due associazioni, Antonio Fresa e Giulia Guerrieri, ribadiranno il legame con il territorio ed il radicamento che le due realtà hanno da tanto tempo nella comunità narnese.  "Le due associazioni - si legge in una nota -, facendo riferimento ai rispettivi statuti e alla loro presenza nel territorio consolidata da anni, intendono valorizzare una cultura della prevenzione in campo medico e per ciò che attiene agli stili di vita della popolazione del territorio nelle quali operano. In numerose occasioni le due associazioni hanno già avuto modo di sviluppare una proficua collaborazione, partecipando ad iniziative e progetti promossi in ambito locale. L’ accordo di collaborazione ha come oggetto un programma di attività culturali e scientifiche, volte a favorire la diffusione dei corretti stili di vita per migliorare la qualità della stessa anche attraverso delle azioni di prevenzione; organizzare una serie di incontri che diffondano una consapevolezza dei rischi in una popolazione sempre più anziana e quindi sempre più fragile; promuovere una serie di attività che favoriscano la socialità e il benessere da essa derivante, ponendo sempre al centro l’attenzione alle persone e ai loro bisogni (fisici, affettivi, morali e sociali); promuovere la diffusione delle conoscenze più recenti e innovative in campo medico, coinvolgendo il territorio narnese e le professionalità che su di esso insistono".
3/1/2024 ore 12:25
Torna su