Domenica 29/01/2023
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 19:52
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni: Polizia Locale con organico ridotto, l'assessore Tramini promette nuove assunzioni nel 2023
Il problema dell'organico ridotto della Polizia Locale di Narni è vecchio di anni. La situazione è leggermente migliorata negli ultimi tempi ma, conti alla mano, il corpo dei vigili urbani narnesi manca ancora di un numero considerevole di unità. Tutto questo sebbene proprio di recente l'assessore al ramo Luca Tramini abbia dato la notizia in base alla quale "La squadra della Polizia Locale di Narni si è rafforzata e cresce grazie all'arrivo di un nuovo tenente". Questi è stato assunto lo scorso mese di dicembre, ha 42 anni ed arriva da Stroncone. L'assunzione del nuovo ufficiale, che secondo l'assessore "ha portato all’interno del Comando, nuove idee e una gran voglia di fare", non basta tuttavia a colmare i "vuoti" che ci sono. E per fare riferimento ai numeri è bene ricordare che attualmente l'organico della Polizia Locale di Narni è composto da 16 unità. Due di questi "agenti" sono tuttavia impegnati a tempo pieno in ufficio e non svolgono servizi esterni. Per quanto riguarda i ruoli apicali, oltre al comandante, il capitano Antonio Bubba, ci sono due tenenti, altrettanti marescialli, tre appuntati, quattro agenti scelti e due agenti. In base alla legge regionale, che prevederebbe un operatore per ogni 700 abitanti, l'organico dovrebbe essere dunque di almeno di 25 unità, quindi allo stato attuale il Corpo avrebbe una carenza piuttosto importante di agenti. L'assessore è comunque ottimista. "Con la giunta Lucarelli stiamo mettendo in campo tutti gli strumenti possibili per aggiornare il corpo di Polizia Locale in modo da rafforzare la tutela della sicurezza di tutti i cittadini a fronte di un territorio vastissimo. Il nostro obiettivo è quello di far crescere il comparto della Polizia Locale sia a livello di competenze, con nuovi corsi di formazione, sia a livello di organico e di infrastrutture tecnologiche. Nel 2023 contiamo di implementare ulteriormente l’organico con l'assunzione di uno o due nuovi agenti. Tutto questo per avere un Corpo che sia quanto più possibile al servizio dei cittadini".
18/1/2023 ore 4:15
Torna su