Giovedì 29/09/2022
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 23:04
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni: Lucarelli "sbanca" e si gode la vittoria, nelle prossime ore il nuovo sindaco svelerà i nomi della sua giunta
Il verdetto scaturito dalle elezioni di domenica 12 giugno non ha mancato di riservare delle sorprese. Intanto una: quella riguardante il numero dei consensi con il quale Lorenzo Lucarelli si è imposto sugli altri candidati. Toccare quasi il 65% rappresenta infatti un risultato straordinario e per certi versi inaspettato. Un risultato che ha permesso a Lucarelli di vincere in scioltezza nei confronti degli avversari. Cecilia Cari ha totalizzato meno della metà dei voti del vincitore, mentre Roberto Pei e Maurizio Bufi si sono dovuti accontentare di una manciata di consensi. Pochissimi voti sia per il rappresentante di Rifondazione Comunista che per quello di Azione, talmente pochi che per entrambi non è stato possibile guadagnare l'accesso agli scranni della sala consiliare. Un obiettivo, questo, mancato anche da Alfonso Morelli di Unità per Narni Lista Civica Ecologista, che dopo due mandati trascorsi a fare l'assessore vede interrompersi la sua attività all'interno del palazzo comunale. Per quanto riguarda la composizione della nuova giunta spetterà ora al neo sindaco Lucarelli mettere insieme il "puzzle" che formerà il nuovo esecutivo. Di sicuro all'interno del nuovo esecutivo ci saranno membri del Pd, della lista Lucarelli sindaco, del M5s e del Psi.
Riproponiamo, intanto il quadro relativo al nuovo Consiglio comunale che, per quanto concerne il centrosinistra, vedrà il Pd con 6 consiglier), la Lista Lucarelli ed il Psi con 2 consiglieri ed il M5S con un consigliere. Il centrodestra vedrà FdI con 2 consiglieri, FI e Lega con un consigliere.
14/6/2022 ore 4:15
Torna su