Lunedì 15/07/2024
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 17:36
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni: Divieto di ritorno in città per due anni nei confronti del 25enne accusato di aver sfondato la vetrata dell'ascensore di Sant'Agostino
Non potrà mettere piede a Narni per i prossimi due anni. Destinatario del provvedimento è stato il 25enne che qualche giorno fa è stato accusato di aver infranto con una sassata il vetro dell'ascensore che collega la zona del parcheggio del Suffragio a Sant'Agostino. Sono stati i carabinieri della stazione di Narni hanno a notificare all'uomo, uno straniero, il provvedimento riguardante il divieto di ritorno per due anni nella città di Narni. "L'atto - fanno sapere i carabinieri -, è stato emesso dal Questore di Terni, nei confronti di un venticinquenne resosi responsabile del danneggiamento dell’ascensore comunale sito nel chiostro di Sant’Agostino, già deferito in stato di libertà nei giorni scorsi a seguito dell’attività d’indagine esperita dagli stessi militari. Il giovane, residente in Lombardia e temporaneamente domiciliato a Narni, non potrà pertanto far rientro nel comune umbro per un lungo periodo, attesa la sua conclamata pericolosità sociale".
29/4/2024 ore 19:45
Torna su