Giovedì 23/05/2024
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 22:26
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni, dieci delegazioni europee in città per Smarta-Net: focus sulla mobilità sostenibile
Martedi 16 e mercoledi 17 maggio saranno ospiti a Narni dieci delegazioni europee per il primo incontro di Smarta-Net, una delle reti di mobilità più grandi d’Europa. il Comune di Narni ospiterà il primo meeting dei siti di Smarta-Net. Ad annunciarlo è l’assessore alla mobilità del Comune di Narni Luca Tramini che presiederà all’iniziativa, coordinata da Memex, in programma al Digipass di Palazzo dei Priori. "Narni continua a confermarsi un'eccellenza in tema di mobilità sostenibile - dichiara l'assessore Tramini - essere identificati tra le città faro all'interno di un progetto di tale portata è un onore nonché una conferma del buon lavoro svolto finora e del nuovo impegno che l’amministrazione sta mettendo nel trasformare Narni in un’eccellenza non solo a livello nazionale ma Europeo". "Smarta-Net - si legge in una nota -, è un progetto avviato nel dicembre del 2022, commissionato dalla direzione generale di mobilità e trasporti della Commissione europea (Dg Move). Affronta le tematiche della mobilità rurale sostenibile e del turismo green. Smarta-Net mira a creare una rete transnazionale di autorità ed enti pubblici, sotto il nome di European Rural Mobility Network (Ermn) per promuovere lo scambio di esperienze, attività di formazione, politiche e linee di indirizzo in merito alla mobilità sostenibile. Nell’ambito dell’Ermn, Smarta-Net collabora direttamente con una serie di Comuni e Regioni provenienti di diversi paesi europei per la valutazione di soluzioni innovative di mobilità e per favorire lo scambio di esperienze, pratiche e strategie tra diversi stati membri. Il meeting sarà l’occasione per avviare la collaborazione con le parti interessate, per comprendere le esigenze e le sfide specifiche delle diverse destinazioni rurali e per sviluppare soluzioni su misura che soddisfino le esigenze sia dei turisti che dei residenti. La rete Ermn - prosegue il comunicato -, ha poi già in programma due ulteriori appuntamenti: un evento online il 6 e 7 giugno nel quale verranno presentate delle “buone pratiche” nel campo della mobilità sostenibile, dei servizi in sharing e della loro interconnessione con il trasporto pubblico locale e un secondo evento che si terrà ad inizio ottobre, in presenza, per una discussione allargata ad un più ampio spettro di stakeholders sulle possibili strategie per rilanciare il turismo sostenibile nelle aree rurali".
16/5/2023 ore 13:50
Torna su