Mercoledì 28/09/2022
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 07:24
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni: dal 7 febbraio al "Beata Lucia" apre una ludoteca gratuita per bambini e ragazzi
La Cooperativa E.Di.T. sta avviando il progetto "Spazi-a Crescere è un luogo della mente e del corpo". Il progetto vede la collaborazione del Comune di Stroncone, della Direzione Didattica 'Mazzini' di Terni e dell'Azienda Pubblica di Servizi alla Persona Beata Lucia di Narni. Lo stesso è finanziato dalla Fondazione Carit attraverso il Bando "Welfare di Comunità 2021". "Il progetto - si legge in un comunicato -, nato dall'esperienza dei partner nel settore educativo, punta a creare strategie di intervento rivolte ai più giovani per rispondere al bisogno di aggregazione e interazione fra pari, oggi più che mai emergente dopo i necessari mutamenti portati dal Covid-19 nel tessuto sociale.'Spazi-a' è rivolto ai minori in età scolare che vivono nel nostro territorio, nello specifico nei comuni di Terni, Narni e Stroncone, dove saranno allestiti tre diversi centri di aggregazione a misura di bambino e ragazzo. Gli 'Spazi-a', infatti, sono ludoteche gratuite e aperte a tutti in cui i più giovani potranno giocare, studiare, trascorrere il tempo libero pomeridiano ed esperire forme di interazione mediate da professionisti del settore educativo. La Ludoteca di Narni, presso gli spazi dell'Asp Beata Lucia in Piazza Galeotto Marzio 6, sarà aperta a partire dal 7 febbraio, dal lunedì al venerdì, dalle 16.00 alle 18.30 (info e iscrizioni al 351.9469458). A seguire, invece, apriranno le ludoteche di Stroncone e Terni sempre in orario pomeridiano. (info e iscrizioni al 338.7464637). "La partecipazione attiva alla vita di comunità, l'integrazione e il superamento degli ostacoli dati da possibili condizioni di disagio o fragilità – sostiene il responsabile della Cooperativa E.Di.T. - sono obiettivi alla base dell'intero progetto 'Spazi-a' che, attraverso una rete stabile di collaborazioni nate negli anni fra Enti pubblici e privati accomunati dalla medesima attenzione al nostro territorio, tenta di creare nuovi stimoli e soprattutto di restituire a bambini e ragazzi luoghi strutturati in cui crescere e sviluppare la propria identità. Il progetto 'Spazi-a', inoltre investirà una parte delle risorse nella realizzazione di un intervento parallelo nelle scuole: in tre classi della Direzione Didattica 'Mazzini' di Terni caratterizzate dalla presenza di bambini di origine straniera e/o con difficoltà nella comprensione della lingua italiana (scritta e parlata) verrà attivato un servizio di mediazione educativa, strutturato dagli insegnanti di riferimento e dagli educatori della Cooperativa, volto a sostenere maggiormente i giovani studenti e l'intera classe di appartenenza".
4/2/2022 ore 12:45
Torna su