Giovedì 26/05/2022
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 01:15
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni: è morto Gioacchino Guagnelli, il "fotografo" sempre pronto a cogliere le immagini della sua città
Ci ha lasciato un noto personaggio narnese: Gioacchino Guagnelli. Aveva 87 anni. La notizia della sua scomparsa è stata accolta con grande tristezza dalla gente. E non solo da quei narnesi che hanno superato una certa età, ma anche da quelli molto più giovani. Gioacchino è stato infatti il "fotografo" narnese per eccellenza e dunque anche chi oggi ha trent'anni, si ricorda di quel signore con la macchina fotografica sempre attaccata al collo, pronta ad immortalare uno dei tanti momenti di festa della nostra città. Nei tantissimi Carnevali, Gioacchino nella sua vita ha scattato migliaia di foto a bambini narnesi di varie generazioni. Da molti anni, ormai, aveva smesso la sua attività; viveva a Testaccio, circondato dall'amore della moglie, dei figli e dei nipoti. Per molti anni in passato aveva gestito un negozio di fotografia in via dei Nobili, nei pressi del vecchio mercato. Era un fotografo molto bravo e scrupoloso e per questo era molto apprezzato. Con lui se ne va un altro pezzo di vita legata a quegli artigiani e professionisti che hanno attraversato mezzo secolo di storia narnese, in particolare quella che va dagli anni '60 fino all'inizio degli anni duemila. Il ricordo di Gioacchino sta nelle migliaia di scatti fotografici che rappresentano un prezioso tesoro utile a documentare la Narni di quel periodo. Le due foto che pubblichiamo gliele scattammo nel 2003 in piazza dei Priori. Era un giorno come un altro e Gioacchino era lì, come sempre, in giro con la sua "Minolta", pronto a cogliere qualche immagine particolare della sua città. Nella seconda foto, egli guarda l'obiettivo e con la faccia sorridente ci sta dicendo qualcosa. Di sicuro in risposta ad una nostra battuta spiritosa. Ciao Gioacchino..... La redazione di Narnionline si unisce al dolore dei famigliari esprimendo loro le più sentite condoglianze.
7/1/2022 ore 2:15
Torna su