Lunedì 22/07/2024
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 13:46
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Lattoferrina per contrastare gli effetti del Covid: il "Premio Minerva" va alla ricercatrice narnese Piera Daniela Valenti
E’ la ricercatrice narnese Piera Daniela Valenti, docente di microbiologia della facoltà di medicina e chirurgia dell’università La Sapienza di Roma, la vincitrice del Premio Minerva 2023. Membro dell’International Committee on Lactoferrin, è stata insignita del titolo di Commendatore della Repubblica italiana per meriti scientifici nello studio della lattoferrina. I suoi studi hanno dimostrato l’efficacia della lattoferrina sull’infezione da Sars-CoV-2.La sua somministrazione orale, priva di effetti avversi, ha consentito di abbreviare i tempi di negativizzazione dei pazienti, di diminuire la tempesta infiammatoria e di interagire significativamente sull’infezione e replicazione virale. “L’attribuzione del premio - si legge nelle motivazioni del riconoscimento - è un segno della gratitudine dell’associazione Associazioneminerva Minervaarte, per i meriti scientifici e l’impegno della docente universitaria nello studio approfondito della lattoferrina e delle sue molteplici funzioni”. Mariacristina Angeli, presidente di Minerva, sottolinea “il grande valore della ricerca di Piera Daniela Valenti, che manca da Narni da tanti anni ma che è una narnese doc. Il nonno Olindo Valenti è stato sindaco di Narni e proprietario della tipografia e cartoleria Valenti situata nel centro storico, nella quale ha poi continuato a lavorare il figlio Enzo”. Il premio Minerva e il Premio Mimosa Narni saranno consegnati sabato 25 marzo, dalle 16, a palazzo dei Priori.
17/3/2023 ore 3:35
Torna su