Lunedì 15/07/2024
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 16:02
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
La Polizia scopre una piccola piantagione di marijuana in un appartamento e denunciano due cugini
Nel corso di un'operazione la Polizia di Stato ha denunciato due cugini sudamericani poco più che ventenni. I due sono stati trovati con delle piante di marijuana in casa. A fare la scoperta sono stati gli agenti della Questura di Terni, del Reparto Prevenzione Crimine e un’unità cinofila di Nettuno. Sarebbe stato a seguito di alcune segnalazioni da parte dei cittadini che gli agenti sono arrivati a controllare l’appartamento di un condominio nei pressi di via Battisti. E' qui che, come riferiscono dalla Questura, l’amministratore aveva riferito di un continuo via vai sospetto. "Appena si è aperta la porta - si legge in una nota della polizia -, il pastore tedesco 'Odina' ha subito manifestato gli inequivocabili segnali di presenza di sostanze stupefacenti. In camera da letto, infatti, sono stati trovati 4 vasi in plastica con una pianta di cannabis ciascuno: tre dell’altezza di circa 80 centimetri, senza infiorescenze e una di 30 centimetri, con infiorescenze. All’interno di un armadio, sono state ritrovate 95 bustine monodose con il logo “Grow Shop Doctor Green”, usate in genere per confezionare la 'cannabis light', e due bilancini di precisione. I due ragazzi, incensurati, residenti nella casa presa in affitto da una donna risultata essere la madre di uno e zia dell’altro, non presente in casa, sono stati portati in questura e al termine della procedura sono stati denunciati".
29/6/2024 ore 15:30
Torna su