Mercoledì 30/11/2022
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 14:43
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
La denuncia di Daniele (Lega): "cittadini dello Scalo costretti a salire fino a Narni per ritirare la tessera elettorale"
"Il Comune di Narni sta creando inutili disagi e perdite di tempo a molti cittadini". E' quanto afferma Gianni Daniele, consigliere della Lega riferendosi al mancato potenziamento dello sportello comunale di Narni Scalo, rimasto, secondo lui, "un sogno nel cassetto". "Fino ad oggi si è parlato spesso di come è organizzato questo ufficio - aggiunge Daniele -, ma alla resa dei conti non si è risolto nulla. E come conseguenza del suo mancato potenziamento c'è il forte disappunto di molti cittadini che denunciano le difficoltà dovute all'obbligo di dover raggiungere il centro storico per accedere a servizi non sono stati previsti presso la sede distaccata di Narni Scalo. Non è tollerabile che presso questo ufficio non vengano espletate le operazioni di carattere elettorale ma soltanto quelle 'anagrafiche'. Sono tanti i cittadini che si sono rivolti al sottoscritto lamentandosi di avere serie difficoltà nel raggiungere l’ufficio elettorale situato presso il palazzo di città, in pieno centro storico a Narni, per rinnovare la tessera. Mi riferisco principalmente a soggetti fragili come portatori di handicap e anziani, o famiglie con problemi lavorativi che spesso non hanno nessuno che li possa aiutare. Questa situazione - conclude Daniele - rappresenta a mio avviso un ulteriore incentivo a rinunciare al voto. Narni Scalo merita maggiore considerazione, visto che contribuisce in modo importante al versamento dei tributi nelle casse del Comune".
12/9/2022 ore 5:00
Torna su