Mercoledì 30/11/2022
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 14:59
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
La buona sanità: un militare vittima di un incidente ringrazia il personale sanitario che lo ha soccorso
Ci sono anche le buone notizie. Quelle che mettono in evidenza il buon funzionamento dell'apparato sanitario della nostra regione. Nello specifico si tratta dei sanitari del 118 intervenuti per soccorrere un uomo che il mese scorso aveva avuto un incidente. Ed è lui stesso che ha deciso di scrivere una lettera di ringraziamento inviata al direttore generale dell'Azienda Usl Umbria 2 Massimo De Fino. Protagonista della vicenda è un ufficiale di un corpo militare dello Stato il quale ha voluto ringraziare il servizio di emergenza territoriale 118 di Narni e Amelia per un intervento eseguito con "estrema competenza, professionalità, empatia e umanità". "Il 6 agosto scorso - scrive l'ufficiale - sono rimasto coinvolto in un incidente motociclistico che ha richiesto l'intervento di una autoambulanza del servizio di emergenza territoriale 118 della Usl Umbria 2. Con la presente vorrei ringraziare l'equipaggio, che ho poi saputo essere composto dall'infermiera Marzia Achilli e dall'autista Fausto Emiliani, intervenuto con estrema competenza e professionalità manifestando nel contempo doti di empatia e umanità non comuni. Nel provvedere a soccorrermi, immobilizzandomi e caricandomi sull'ambulanza per il successivo trasporto in ospedale, i due professionisti, con il loro operare pacato e professionale, mi hanno dato serenità e sicurezza in un momento non facile. Ritengo doveroso, in un momento in cui sono all'ordine del giorno notizie riguardanti fenomeni di 'malasanità', sottolineare comportamenti encomiabili e degni di rilievo". Il direttore generale dell'Azienda Usl Umbria 2 Massimo De Fino, nell'augurare un immediato e completo recupero, ringrazia a sua volta il paziente per questa importante testimonianza e si associa alle parole di encomio rivolte ai professionisti Marzia Achilli e Fausto Emiliani, a tutto il personale, altamente formato, che opera nel servizio di emergenza territoriale, alla responsabile del 118 di Terni, Narni e Amelia Donatella Granati e alla coordinatrice infermieristica dell'area di Narni e Amelia Lucia Bussotti "che, con grande forza, dedizione e, aspetto altrettanto fondamentale, umanità - dichiara il manager sanitario - sono chiamati ad eseguire, in un tempo estremamente contenuto, manovre salvavita e assumere scelte decisive in situazioni molto delicate".
8/9/2022 ore 12:43
Torna su