Lunedì 15/07/2024
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 16:31
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
I carabinieri arrestano una donna di 85 anni accusata di atti persecutori nei confronti di alcuni condomini
I carabinieri della stazione di Terni hanno tratto in arresto una 85enne, già sottoposta al divieto di dimora nel capoluogo. La donna è accusata del reato di atti persecutori, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari emessa dall’Ufficio Gip del Tribunale di Terni. Stando a quanto riferiscono i militari "La donna, residente nella periferia della città, negli scorsi mesi si era resa responsabile di gravi comportamenti in danno di alcuni condomini che, esasperati, si erano rivolti all’Arma. Le indagini avevano consentito di acquisire un quadro indiziario grave e circostanziato nei confronti dell’anziana, sulla scorta del quale il Gip del Tribunale di Terni aveva emesso il provvedimento cautelare del divieto di dimora nel capoluogo. Tuttavia - prosegue la nota dell'Arma -, la donna ha più volte violato il provvedimento, tornando presso la propria abitazione ternana e continuando ad importunare i condomini che l’avevano denunciata. Le segnalazioni relative alla violazione della misura imposta hanno così indotto il Gip ad emettere un aggravamento della stessa, sottoponendo l’anziana agli arresti domiciliari presso l’abitazione di una figlia in Emilia Romagna, provvedimento che è stato eseguito nella mattinata di venerdi 14 giugno".
14/6/2024 ore 15:33
Torna su