Mercoledì 30/11/2022
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 15:55
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni: tornano le borse di studio Alcantara insieme ai contributi regionali per l’acquisto di libri di testo
Contributi regionali per i libri di testo e borse di studio sono le due iniziative attive a Narni. Lo rende noto il Comune che fa riferimento ai fondi stanziati dalla Regione Umbria e dalla società Alcantara. La prima iniziativa riguarda il contributo regionale per la fornitura gratuita o semigratuita dei libri di testo riservato alle scuole secondarie di primo e secondo grado. Per accedere al contributo, fa sapere Palazzo del Podestà, occorre presentare domanda su apposito modulo scaricabile dal sito del Comune oppure reperibile alle segreterie scolastiche. Il termine di presentazione della domanda è il 29 settembre, ad essa occorre allegare la documentazione relativa all’acquisto dei libri e l’attestazione Isee per il limite massimo di 15.493 euro. La seconda riguarda l’edizione annuale delle borse di studio messe a disposizione da Alcantara. Si tratta in tutto di 15 borse riservate a studenti della scuola primaria, secondaria di primo e di secondo grado e degli istituti professionali di stato. In particolare 4 borse sono del valore 100 euro ciascuna per la scuola primaria, 5 da 250 euro ognuna per la scuola secondaria di secondo grado e 6 da 400 euro ciascuna per la scuola secondaria di secondo grado e gli istituti professionali. La domanda va presentata entro il 28 ottobre sulla base del modulo scaricabile sempre dal sito del Comune di Narni o disponibile nelle segreterie didattiche. Le borse di studio verranno assegnate sulla base di graduatorie formate tenendo conto di variabili relative al profitto scolastico che deve essere non inferiore a 8/10 oppure a 80/100, al numero dei componenti della famiglia, alla sussistenza di disabilità e di condizione di orfano o di orfana. Ulteriore titolo di preferenza è un Isee inferiore sempre a 15.493 euro.
17/9/2022 ore 3:03
Torna su