Giovedì 01/12/2022
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 16:54
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
I carabinieri hanno individuato ed arrestato il terzo complice che aveva partecipato alla rapina in un supermarket
I carabinieri di Terni hanno tratto in arresto un 24enne ritenuto dai militari il terzo complice della rapina avvenuta lo scorso 8 aprile in un supermarket di Arrone. Come si ricorderà i tre avevano agito a volto parzialmente coperto e prima di fuggire avevano colpito violentemente il titolare che era stato trasportato in ospedale. Grazie alla collaborazione di alcuni testimoni, in meno di ventiquattro ore due dei tre rapinatori erano statio identificati ed arrestati dai carabinieri. Una volta accompagnati in carcere i due giovani, i militari si sono messi sulle tracce del terzo individuo che è stato identificato dopo delle accurate indagini. Si tratta di un 24enne di origini libiche, in Italia senza fissa dimora. Anche questo giovane, come gli altri due, avrebbe precedenti specifici per rapina, lesioni, spaccio di sostanze stupefacenti nonché un Daspo urbano dai locali di Terni. Il giovane è stato segnalato alla Procura della Repubblica di Terni per le attività di stretta competenza. "Nella giornata di ieri (28 aprile) - si legge in un comunicato del comando provinciale dei carabinieri -, ritenendo che sussistessero i gravi indizi di colpevolezza raccolti dai militari e rilevando la spiccata capacità delinquenziale, la straordinaria aggressività nonostante la giovane età del criminale, essendo state ritenute rilevanti le esigenze cautelari, il Gip del Tribunale di Terni ha emesso un’ordinanza di custodia in carcere a suo carico. Accompagnato in caserma e fotosegnalato, il ragazzo è stato quindi condotto presso il Carcere di Terni nella tarda serata di ieri".
29/4/2022 ore 14:53
Torna su