Martedì 25/01/2022
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 21:10
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
I carabinieri denunciano un diciottenne che per entrare in discoteca aveva esibito il "Green Pass" di un'altra persona
Operazioni a tappeto dell'Arma dei carabinieri nei locali dell'Umbria. In provincia di Terni c'è scappata anche la sorpresa, riguardante la presenza di un ragazzo in una discoteca dove era entrato esibendo il "Green Pass" di un'altra persona. Per il diciottenne è scattata la denuncia per il reato di "sostituzione di persona". Il fatto è accaduto in una località situata in provincia di Terni. Il ragazzo avrebbe esibito in modo fraudolento un 'Green pass' risultato intestato ad un altro soggetto. Per questo reato è prevista una pena fino ad un anno di reclusione. Sono in corso approfondimenti da parte dei carabinieri del Nas per comprendere come sia avvenuto il passaggio del documento. Nel complesso le operazioni dei militari hanno portato all'identificazione di ottanta persone, due sanzioni amministrative a causa del superamento del numero di persone che potevano accedere ed alla mancata verifica del rispetto dell’uso delle mascherine. I controlli sono stati effettuati dal comando carabinieri per la tutela della salute (Nas) che hanno agito in collaborazione con i loro colleghi dell’ternano.
(Foto di repertorio)
13/12/2021 ore 13:20
Torna su