Mercoledì 30/11/2022
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 15:47
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Fa lavorare "in nero" tre persone, sospesa la licenza al gestore di un ristorante etnico
Attività sospesa per aver impiegato lavoratori in nero. A questo si aggiungono sanzioni amministrative per un totale di circa 8.000 euro. Ad eseguire l'operazione sono stati i militari del Nucleo Carabinieri Ispettorato del Lavoro in collaborazione con quelli della stazione di Terni. Questi hanno adottato un provvedimento di sospensione dell’attività imprenditoriale nei confronti del titolare di un ristorante etnico orientale gestito da cittadini cinesi. L'uomo è accusato di aver impiegato tre lavoratori irregolari (“in nero”) su un totale di otto. Nella circostanza sono inoltre state comminate al trasgressore alcune sanzioni amministrative per una somma complessiva prossima agli 8.000 euro.
22/11/2022 ore 14:00
Torna su