Giovedì 29/09/2022
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 03:21
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Elezioni Anello, parla il sindaco: "spirito di aggregazione e di partecipazione sono indispensabili per ripartire"
In vista delle prossime elezioni (20 febbraio) del presidente dell'associazione Corsa all'Anello, parla il sindaco di Narni, Francesco De Rebotti. "Nella fase post-pandemica, speriamo questa volta solo 'post' - afferma -, sarà necessario ripartire dai fondamentali. Gli organismi rinnovati dell'Associazione Corsa all'Anello, a prescindere da chi saranno composti, non potrà che mettere al centro la rigenerazione della comunità della Corsa, lo spirito di aggregazione e di partecipazione che sempre hanno caratterizzato questa straordinaria ed unica esperienza di popolo. Non sarà semplice - sottolinea De Rebotti -, dopo due anni di forzate distanze, di impedimenti, di complicazioni. Ma è necessario ripartire da questo spirito, aumentando, però, la capacità e la volontà di tutti nel lavorare insieme, condividere. Ripartendo dai fondamentali, dicevo, quindi mettendo al centro l'obiettivo di usare al meglio il nostro patrimonio, le nostre risorse di comunità. Di modo che, soprattutto quest'anno e sperando nella ripartenza, siano un valore aggiunto. Parlo di Palazzo dei Priori, del 'cuore' della Corsa che, col prolungamento della piazza, rappresenti il fulcro della programmazione storico-rievocativa in tutti i suoi aspetti. Parlo in particolare del 'Campo de' li Giochi' per il quale si deve necessariamente uscire dall'idea di un utilizzo assicurato soltanto per la corsa ma che diventi anch'esso un patrimonio vivo, vissuto, partecipato. Parlo del patrimonio diffuso di competenze, talenti e 'luoghi' cresciuti nei Terzieri che possono innervare, con ancora più profondità, la nostra città. Le energie di tutti saranno fondamentali, l'approccio genuino nel voler partecipare ad un moto collettivo sarà determinante. Come sempre - conclude il sindaco -, i narnesi saranno in grado di farlo, come dopo ogni difficoltà, di diversa natura, vissuta dalla nostra comunità. Approfitto per ringraziare il Presidente Montesi, tutti i Segretari, i membri del Comitato, i Priori e tutti i componenti delle Associazioni dei Terzieri per aver tenuto, negli anni scorsi, la luce accesa con testardaggine e passione. Ed a chiunque verrà un augurio di buon lavoro, nella certezza che troverà il sostegno di tutti i narnesi".
8/2/2022 ore 15:15
Torna su