Lunedì 26/09/2022
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 17:33
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Da mercoledi 8 dicembre al via le iniziative di "Narnia Natalis" realizzate anche grazie al contributo della Fondazione Carit
Inizia mercoledi 8 dicembre a Narni il programma di eventi natalizi "Narnia Natalis". A promuoverlo è l’amministrazione comunale in collaborazione con enti e associazioni del territorio. Oltre alle luminarie in centro storico ed a Narni Scalo, realizzate con il contributo della Fondazione Carit, l’assessorato a Turismo e Cultura ha allestito un programma ricco di appuntamenti. Si comincia l'8 dicembre con il mercatino dell’artigianato in piazza dei Priori affiancato da numerose altre iniziative. Sabato alle 16 nella chiesa di San Francesco si svolgerà la presentazione di due affreschi, mentre alle 21 al teatro Manini in programma “Due chiacchiere Francesco Montanari”, attore e condirettore artistico del Manini. Fra gli appuntamenti principali anche i trekking dei presepi in programma domenica prossima e il 19 dicembre. Un viaggio itinerante alla scoperta delle Natività allestite nella chiesa di San Francesco, a via XX Settembre, in piazza Pozzo della Comunità, a Vicolo Belvedere, in via della Vite e in via del Fico. Ci sarà anche un presepe vivente, quello di San Vito, che si terrà il 26 dicembre. Numerosi gli appuntamenti concertistici. Tra questi il concerto della pianista Cristiana Pegoraro e della Filarmonica Città di Roma il 29 dicembre alle 20,30 all’ auditorium Bortolotti del complesso di Sant’Agostino, con la direzione di Lorenzo Porzio, il concerto di Capodanno previsto alle 16 al Manini e il concerto Gospel, sempre al teatro l’8 gennaio alle 21, dove il 6 si terrà anche la tombolata cittadina. Grande attesa poi per il premio atleta narnese dell'anno in programma il 20 dicembre alle 10 al teatro Manini e per la presentazione del calendario narnese a cura del maestro Mauro Laurenti. L’assessore a cultura e turismo afferma che è stato allestito un programma pensato per tutte le età e per tutti i gusti, con l’intenzione di fare qualcosa per la comunità narnese e per i turisti che visiteranno la città. A tale proposito l’assessore sottolinea anche la sezione "Ogni giorno puoi" dove poter trovare le iniziativa da fare quotidianamente. Visitare il villaggio di Babbo Natale allo scalo, il presepe e l’albero di Natale al santuario della Madonna del Ponte, il mercatino del progetto “Con le mani e con il cuore” realizzato dall’Ancescao allo scalo. I bambini potranno spedire la letterina a Babbo Natale nella sua cassetta postale alla Loggia dei Priori oppure visitare la casa di Babbo Natale e il laboratorio degli elfi in via Mazzini.
8/12/2021 ore 3:40
Torna su