Giovedì 13/06/2024
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 06:25
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Curioso problema al "San Girolamo": i gatti danneggiano l'erba sintetica dello stadio
Curiose incursioni di felini al campo sportivo di San Girolamo di Narni. Il nuovo fondo in erba sintetica dello stadio "Moreno Gubbiotti", infatti, da qualche tempo attirerebbe i gatti del vicino gattile, creando problemi ai manutentori dell’impianto sportivo. I felini che si trovano nella colonia di San Girolamo, ospitata nei locali dell’ex teatro e curata dalla sezione locale dell’Enpa, sarebbero fortemente attirati dal grande manto verde dello stadio. Sono diverse le persone che hanno visto numerosi felini introdursi all'interno del campo, dove amano "passeggiare" o stendersi al sole e fare anche i loro bisogni. Il campo sportivo si trova a pochi metri dal locale che ospita il gattile e dunque per i mici non è un problema spostarsi su quella soffice erba che sarebbe diventata una mèta preferita per il loro svago. Un fatto questo che starebbe determinando dei problemi al campo stesso. I manutentori dell'impianto, che ospita gli allenamenti e le gare ufficiali della Narnese, oltre che quelle della Ternana Femminile e della Primavera della Ternana, si sarebbero lamentati con il Comune di Narni, denunciando la situazione e chiedendo che vengano allontanate dall’area le decine di gatti ospitati nella colonia di San Girolamo. Una cosa non facile da attuarsi in quanto, come detto, il gattile dista poche decine di metri dal campo sportivo. L'unica soluzione potrebbe essere quella riguardante lo spostamento della colonia di felini con l’individuazione di nuovi spazi. Ma dove? Il Comune, a dire il vero, già da tempo sta cercando una nuova casa per i mici della colonia. In realtà delle incursioni dei felini sul manto sintetico del "Gubbiotti", se ne parla da diverso tempo, ma ora il fenomeno sembra aver raggiunto dei limiti che cominciano a destare delle serie preoccupazioni nei manutentori dell'impianto. La necessità dello spostamento non deriva solo dal problema segnalato dai manutentori del campo, come hanno spiegato dall’Enpa, ma anche dal fatto che il locale che ospita i felini non è più idoneo e dunque servirebbe una struttura più adeguata. All’inizio si era pensato agli spazi del canile di San Crispino ma non è stato possibile utilizzarli, così il Comune sta cercando nuovi luoghi all’interno del territorio narnese per costruire ed attrezzare il nuovo gattile. C’è da dire, inoltre, che negli ultimi tempi, i gatti randagi stanno aumentando e dunque va trovata una soluzione anche in merito a questo problema.
25/9/2023 ore 3:55
Torna su