Domenica 19/09/2021
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 16:00
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Calvi dell'Umbria, parla il confermato sindaco Guido Grillini: "è stata la vittoria di tutta la squadra"
E' stato un martedi particolarmente intenso per Guido Grillini, riconfermato con una percentuale altissima di voti, a capo della giunta che amministra Calvi dell'Umbria dal 2015. Una mattinata iniziata con lo spoglio delle schede elettorali e culminata con la proclamazione che gli è valsa la riconferma. Sin dalle prime battute si è capito che fra Grillini e Nesta, che era stato suo "avversario" anche nelle consultazioni del 2015, non ci sarebbe stata partita. In pochi, tuttavia, avrebbero immaginato una vittoria di tali proporzioni. I calvesi non hanno avuto il minimo dubbio ed hanno premiato Guido Grillini con un risultato plebiscitario, riconoscendogli quasi il 78% dei voti. Va sottolineata la grande performance di Sandro Spaccasassi, il vicesindaco uscente, che con le tantissime preferenze personali ricevute ha portato un gruzzolo importante di voti che hanno fatto schizzare in alto le quotazioni a favore di Grillini. Il sindaco, si concede ai taccuini dopo qualche ora passata a stringere "virtualmente" le mani di decine di cittadini ed a rispondere alle telefonate di amici ed elettori. "Sono particolarmente felice - rivela Grillini a Narnionline -. Una vittoria di queste proporzioni non me l'aspettavo. Sono davvero onorato per la fiducia e la stima che i miei concittadini hanno voluto mostrare a me ed alle persone che con me hanno affrontato questa avventura che va avanti da cinque anni. Perchè e ci tengo a sottolinearlo, la vittoria di queste elezioni non è solo di Guido Grillini, ma di tutta la squadra. In questo quinquennio - prosegue il sindaco di Calvi -, questa 'squadra' ha sempre cercato di lavorare mettendoci il cuore. Lealtà e correttezza sono le doti che abbiamo cercato di anteporre a tutto ed in ogni situazione, ponendo in cima ai nostri pensieri l'amore per Calvi. Anche in questa campagna elettorale ci siamo confrontati con gli elettori, usando toni garbati, parlando del lavoro svolto negli anni precedenti e di quello che avremmo voluto fare da qui al 2025. Siamo convinti che la strada tracciata sia quella giusta e che determinati eventi, da qualcuno criticati, come il 'Calvi Festival', rappresentino la chiave di volta per far conoscere il nostro territorio, promuovere il turismo ed incentivarne flussi importanti". A proposito di programmi per il futuro, oltre a quelli legati al potenziamento ed all'ampliamento degli eventi culturali e turistici, il sindaco prova a guardare avanti, evitando, come è giusto che sia, di fare promesse roboanti. "I comuni - dice -, ed in particolare quelli piccoli come il nostro, devono fare i conti con delle risorse economiche limitate. Sono finiti i tempi in cui dal Governo centrale arrivavano contributi a pioggia. Oggi i soldi sono finiti e quindi amministrare un ente locale è difficile e molto impegnativo. Ci vogliono grandi attenzioni, tanta prudenza ed una certa dose di lungimiranza. Da parte nostra continueremo a lavorare per rendere Calvi sempre più accogliente, sia per i residenti che per i visitatori. Stiamo lavorando sul rinnovo totale dell'impianto di illuminazione a led che sarà esteso a tutto il territorio; frazioni e periferie comprese. Questo, oltre a rendere più belle e sicure vie, strade e piazze, ci consentirà di risparmiare sensibilmente sui costi dei consumi elettrici e su quelli della manutenzione. Ma sono anche altri i versanti sui quali stiamo lavorando". Grillini si prende un impegno nei confronti dei calvesi: "C'è un problema che sta molto a cuore ai miei concittadini. E' quello dei loculi presso il cimitero - spiega -. Purtroppo essi non bastano più e siamo dunque costretti ad ampliare il cimitero. Contiamo di farlo prima possibile, per dare il giusto decoro ai nostri defunti e per rispettare le esigenze della popolazione su una questione così importante e delicata. Come pure è nostra intenzione intervenire nella parte vecchia del cimitero, dove dovremo mettere mano, anche qui appena potremo disporre delle necessarie risorse, ad interventi di ristruttrazione". La "parentesi" elezioni si è chiusa. Il sindaco Guido Grillini e la sua giunta da oggi sono di nuovo al lavoro per continuare ad amministrare Calvi. "Tradizione ed Innovazione" è il nome della lista civica che governa il paese; sono due termini che, mai come in questa circostanza, bene si attagliano alla situazione che la giunta "Grillini-bis" si appresta ad affrontare.
23/9/2020 ore 3:05
Torna su