Martedì 05/12/2023
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 05:23
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Bretella di Narni Scalo, il M5S precisa: "il comunicato era firmato solo da una parte della minoranza in consiglio comunale"
Il Movimento 5 Stelle di Narni, riferendosi all'articolo da noi pubblicato in data 4 giugno, dove si parlava della "bretella" stradale di Narni Scalo, precisa che "la minoranza in comune a Narni è composta da quattro gruppi consiliari". In sostanza i Cinque Stelle fanno presente che nell'articolo, che titola "Minoranza narnese sul Rato bloccato: è tempo di costruire la bretella", riguardo al termine "minoranza" si devono intendere "solo i tre gruppi citati e non il M5S". "C'è solamente la firma di tre gruppi politici - spiega il capogruppo Tramini -, manca il nostro che io rappresento. Quindi non si può parlare di 'minoranza narnese' ma solo di una parte della minoranza". Fatta questa precisazione, i pentastellati narnesi fanno sapere che, riguardo alla situazione del viadotto Montoro, "C’è il contratto quadro per l’affidamento dei lavori". "Per prima cosa - prosegue la nota del M5S -, ringraziamo vivamente la Lega. Fratelli d'Italia e Forza Italia per aver riconosciuto l'ottimo lavoro svolto dal Ministro Toninelli a Genova con il Ponte Morandi, facendolo diventare un vero e proprio modello di lavoro da imitare, che ha fatto veramente scuola. Ma in questo caso non serve, la questione fortunatamente è molto più semplice, ci vuole meno tempo a finire i lavori che a nominare un commissario. Difatti a seguito delle prime, immediate interlocuzioni con l’amministratore delegato di Anas, Massimo Simonini, che ringraziamo per la disponibilità nell'aver prontamente accolto le richieste del viceministro Giancarlo Cancelleri, emerge che c’è già il contratto quadro per l’affidamento dei lavori per il rifacimento del Viadotto Montoro. Abbiamo avuto rassicurazioni che il nuovo ponte sarà realizzato nel giro di pochi mesi ed inoltre che si continua a lavorare per risolvere il problema del congestionamento del traffico di mezzi pesanti e leggeri nei comuni limitrofi a quello di Narni. Riguardo a questo, Anas ha già attivato presìdi per far defluire il traffico a Orte e Orvieto ed è allo studio un ulteriore varco a Magliano Sabina. Come richiesto dal sindaco De Rebotti al Cov, saranno prese misure per la gestione interna del traffico attraverso segnaletiche emergenziali ed il potenziamento della segnaletica interna, per aumentare la sicurezza defluendo il traffico leggero".
5/6/2020 ore 4:31
Torna su