Domenica 21/04/2024
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 03:59
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Abbattimento barriere architettoniche, Forza Italia: "a Narni situazione ancora irrisolta"
"E' passato un anno, ma nulla è stato fatto". A parlare, riferendosi alla mancata realizzazione di un piano riguardante l'abbattimento delle barriere architettoniche, è Sergio Bruschini (FI). "Un anno fa circa - spiega il consigliere azzurro -, il Consiglio Comunale ha approvato una importante delibera, che venne votata all'unanimità. La delibera in questione, approvata dopo una lunga trattazione nella commissione competente, dava mandato alla giunta di attivarsi per la realizzazione del 'Piano accessibilità', per la gestione e l'abbattimento delle barriere architettoniche e sensoriali. Il piano, nel documento preliminare, rappresenta un'evoluzione culturale e scientifica del P.E.B.A (Piano Eliminazione Barriere Architettoniche) e si avvale di una serie di strumenti operativi necessari al raggiungimento dell'obiettivo dell'accessibilità ambientale urbana in condizioni ottimali di fruizione. Il documento, una volta correttamente redatto, avrebbe la caratteristica di fare da punto cardinale alle professionalità interne all'ente che svolgono funzione di progettazione, potendo avvalersi tuttavia in fase progettuale di professionisti esterni ed è comprensivo di finalità di abbattimento di barriere materiali ed immateriali. Il piano, una volta completato, sarà costituito da una serie di schede tecniche di intervento sui siti sensibili che non si limitano a costituire una lista di generiche indicazioni ma debbono fare da 'pezzi di puzzle' di una visione e di un approccio sistemico. Insomma- conclude Bruschini -, è passato più di un anno dall'approvazione della delibera, con la Giunta regionale che ha stanziato per questi piani delle risorse a cui i vari comuni possono attingere. Chiedo, dunque, ai nostri amministratori quale è lo stato dell’arte di quanto programmato ed approvato. Non vorrei che, come già successo in passato, questa delibera rimanga chiusa nei cassetti. Chiedo, pertanto, quali sono le intenzioni, le modalità ed i tempi di attuazione del progetto in questione".
3/3/2023 ore 4:35
Torna su