Lunedì 21/09/2020
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 14:26
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
<
Trovato morto impiccato un uomo all'interno degli uffici della Banca Commerciale a Terni. Si tratta di suicidio?
Il cadavere di un uomo ternano di 39 anni, le cui generalità non sono ancora state rese note dalle forze dell’ordine, è stato rinvenuto nel pomeriggio di oggi negli uffici della Banca Commerciale Italiana in Via Filippo Turati a Terni. Si tratta di un dipendente dell’istituto bancario che si sarebbe impiccato con un cavo elettrico agganciato ad un tubo dell’impianto di riscaldamento. L'ipotesi del suicidio è quella più plausibile date le modalità della morte offerte alla vista degli inquirenti. Sui motivi che potrebbero avere indotto il giovane impiegato a togliersi la vita non si sa assolutamente nulla. Le indagini della Polizia sono in corso. Il cadavere, che si trovava nella stanza dove sono situate le caldaie dell'impianto di riscaldamento situata al primo piano della banca, è stato scoperto, sembra, da un altro dipendente il quale ha subito provveduto a dare l’allarme. Sul luogo della disgrazia oltre alla polizia è subito arrivato anche il magistrato di turno.
7/11/2003 ore 19:58
Torna su