Mercoledì 05/08/2020
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 03:23
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Treie: da un mese manca l'acqua nelle case, i cittadini si rivolgono ai carabinieri
Acqua a singhiozzo da più di un mese nella zona di Treie di Narni. I cittadini sono esasperati ed hanno deciso di rivolgersi ai carabinieri per denunciare il grave disservizio. "Siamo una cinquantina di famiglie - spiega un abitante del luogo -, e da più di un mese ci troviamo nostro malgrado alle prese con il grave problema della mancanza di acqua. Chi abita a piano terra, riesce durante la giornata a vedere un filo del prezioso liquido uscire dai propri rubinetti, ma basta salire di un piano e l'acqua sparisce. Da quanto ne sappiamo è un problema legato all'abbassamento della pressione presente nelle tubazioni, problema che sarebbe determinato da qualche guasto verificatosi a monte del nostro piccolo borgo. In queste settimane abbiamo chiamato decine di volte il Sii e l'Aman, ma nessuno si è mosso e l'acqua nelle nostre case continua a non venire". "Ieri mattina - racconta un genitore - dovevo accompagnare mia figlia a fare una visita a Terni e con i rubinetti a secco, ho dovuto lavarla con l'acqua minerale". La gente di Treie è stufa di sopportare questi disagi ed ha deciso di rivolgersi ai carabinieri della stazione di Narni. "Intanto faremo una segnalazione - dicono - poi si vedrà".
28/6/2012 ore 14:30
Torna su