Domenica 19/11/2017
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 07:36
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Treie, cittadini sul piede di guerra per via dei cattivi odori che arrivano da Nera Montoro: "siamo stufi"
“Che parlate dell’inquinamento prodotto nella zona di Narni Scalo e Narni dalle polveri sottili è giusto, ma occupatevi anche di quello che succede dalle nostre parti”. Con queste parole un lettore di Narnionline ci invita ad occuparci di un problema molto serio che da parecchio tempo sta angustiando gli abitanti della zona di Treie. Una trentina di famiglie che sono costrette a convivere con i cattivi odori provenienti dalla sottostante zona industriale di Nera Montoro. “Noi – afferma il cittadino che ci ha scritto -, le chiamiamo ‘puzze’, perché di questo si tratta. Odori nauseabondi, identici a quelli che è possibile avvertire in prossimità di una grande discarica. Tutti sanno da dove provengono questi cattivi odori, ma nonostante impegni e promesse, la situazione non è mai stata risolta. L’Arpa ha fatto dei monitoraggi nel corso dell’inverno ma nessuno ci ha mai comunicato i risultati dei rilievi effettuati. Da quanto ne sappiamo il Comune avrebbe deliberato già da tempo uno stacco di energia elettrica il cui costo si aggira intorno ai 6.000 euro per l’installazione dei cosiddetti ‘nasi elettronici’, ma le puzze continuano ad esserci ed anzi negli ultimi tempi sono addirittura aumentate. L’arrivo del grande caldo ha ulteriormente peggiorato la situazione con il risultato che qui a Treie tutto noi viviamo una situazione di disagio e di sofferenza. Hai voglia a dire ‘è solo puzza, non fa male alla salute’. Vorremmo che chi liquida la cosa con frasi del genere, venisse ad abitare qui per qualche giorno, poi vediamo se continuerà a pensarla allo stesso modo. Ci sarebbe un sito dove segnalare le puzze in tempo reale, lo abbiamo fatto più volte, ma nessuno è mai interventuro e le puzze sono rimaste. A chi ci dobbiamo appellare per vedere salvaguardati i nostri diritti di cittadini? La salute, in un verso o nell’altro, ce la stiamo rimettendo, perché il solo fatto di essere sottoposti H24 a questo stress della puzza, determina esaurimenti nervosi e quant’altro”.
28/6/2017 ore 2:51
Torna su