Mercoledì 26/04/2017
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 17:41
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Tirreno-Adriatico: Sagan vince in volata sotto la pioggia, secondo Cavendish, terzo Greipel
Lo slovacco Peter Sagan ha vinto la terza tappa (Indicatore-Narni Scalo) della Tirreno-Adriatico 2013. Il corridore slovacco ha superato sul filo di lana gli avversari Mark Cavendish (Inghilterra) e Andrè Greipel (Germania). E' stata una tappa condizionata pesantemente dal maltempo. La pioggia ha accompagnato i corridori per gran parte dei circa 190 chilometri di percorso. La gara, in ogni caso è stata avvincente e agonisticamente molto tirata. Fino a una ventina di chilometri dal traguardo il duo italiano Failli- Benedetti aveva comandato la corsa arrivando a collezionare oltre due minuti di vantaggio; i due erano poi stati ripresi alle porte di Narni. Una caduta, che per fortuna non ha procurato grossi danni ai corridori, ha interessato quattro atleti lungo la discesa che va da Madonna Scoperta a Ponte Sanguinaro. Centinaia le persone che, nonostante la pioggia battente, hanno seguito la gara ai bordi delle strade. Bella l'immagine di via Tuderte, trasformata per l'occasione nel "drittone" finale dove era posto l'arrivo. La città ha risposto alla grande a questo importante appuntamento. L'organizzazione è stata pressochè perfetta. Domattina alle 11 circa dal centro storico di Narni prenderà il via la quarta tappa, quella che porterà la carovana azzurra fino a Prati di Tivo in provincia de L'Aquila.
8/3/2013 ore 17:03
Torna su