Mercoledì 05/08/2020
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 03:35
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Terni: torna l'iniziativa "Clean up the world" che vedrà anche quest'anno centinaia di volontari impegnati nella pulizia di strade, parchi e fiumi
Il 24 ed il 25 settembre anche a Terni avrà luogo "Clean Up the World" l'iniziativa di volontariato per l'ambiente che ogni anno vede milioni di persone impegnate a ripulire strade, parchi, aree naturali, corsi d'acqua. In Italia l'evento prende il nome di Puliamo il Mondo ed è organizzato da Legambiente in collaborazione con Anci (Associazione Nazionale Comuni Italiani). Il Comune di Terni, Assessorato all'Ambiente, in collaborazione col circolo Legambiente Terni e A.S.M. Terni organizza, l'evento con le seguenti modalità: sabato 24 settembre, ore 10-13 e ore 16-19 punto informazione in Piazza della Repubblica. Domenica 25 settembre, ore 9-13 pulizia delle vie, dei giardini, dell'alveo tra gli argini, del tratto cittadino del torrente serra a partire dai giardini pubblici di via Martiri della Libertà, nei pressi della confluenza del torrente col fiume Nera, e via via risalendo di ponte in ponte verso la Val di Serra. Domenica 25 settembre, a partire dalle ore 15 pulizia delle strade, delle sponde del torrente serra nel tratto naturalisticamente e paesaggisticamente più interessante. Appuntamento nella piazzetta della frazione di Rocca San Zenone dove c'è la casetta di legno del punto informazione del parco Val Serra. All'evento ternano collaborano in maniera determinante e per questo li ringraziamo particolarmente: Vª Circoscrizione "Val di Serra", Arci Nuova Associazione, C.a.i. (Club Alpino Italiano), Casa-Laboratorio Cenci di Amelia, M.i.u.r. Ufficio Scolastico Regionale dell'Umbria-C.s.a. di Terni.
Anche il comitato territoriale dell’Arci di Terni sostiene l’edizione 2005 delle giornate della campagna "Puliamo il Mondo". "Riteniamo di grandissima importanza - si legge in un comunicato di Arci Nuova - la scelta di concentrare l’attuale edizione della più grande iniziativa di volontariato ambientale internazionale (si ricorda infatti che Puliamo il Mondo fa parte della più ampia iniziativa Clean up the world) nel tratto cittadino e montano del torrente Serra. Oggi, epoca in cui finalmente si torna a parlare di acqua come bene comune e primario, ha un senso profondo porre l’attenzione sul secondo corso d’acqua del ternano, e sul suo stato di salute. Terni, è opportuno ricordarlo, ha il proprio etimo esattamente per essere sorta tra due fiumi (il Nera e il Serra, appunto). Troppo facilmente dimentichiamo le ragioni della nostra storia, e soprattutto della nostra geografia (!). Quella che potrebbe sembrare una battuta in realtà sottende un principio che spesso dimentichiamo: il patto di convivenza di una comunità non è soltanto un patto tra uomini ma anche con la natura, e quindi più complessivamente con l’ambiente. Il Serra e la sua valle sono stati colpevolmente dimenticati per troppo tempo pur essendo un anello fondamentale del sistema ternano e spoletino, una vera e propria meravigliosa e fondamentale autostrada ambientale tra questi due territori. Accendere i riflettori per un giorno sulla Valserra dovrà significare iniziare nuovamente ad avere cura per uno dei siti ambientale più belli ed interessanti del Centro Italia, tanto da essere stato censito come SIC (Sito di Interesse Comunitario) dalla UE. Porre l’attenzione su questa valle incantata è un impegno per dare continuità e sostegno al lavoro di tutti quei soggetti che si adoperano per lo sviluppo sociale, ambientale, culturale e turistico di uno dei più grandi tesori del comprensorio ternano".

24/9/2005 ore 4:45
Torna su