Venerdì 19/07/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 08:50
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Terni: parte a gennaio la "Citycard" per i giovani nati tra il 1980 ed il 1990
L'associazione giovanile di volontariato City, in collaborazione con l'assessorato alle Politiche Giovanili, sta preparando per gennaio 2004 la Citycard, la prima cartagiovani del Comune di Terni. Verrà consegnata gratuitamente a tutti i ragazzi (9850 circa), nati dal 1 gennaio 1980 al 31 dicembre 1990, del Comune di Terni. Con la Citycard i giovani avranno la possibilità nel prossimo biennio di usufruire di una serie di sconti, agevolazioni e condizioni particolari in tutti i settori formativi, culturali, sportivi e commerciali che hanno aderito e che aderiranno alla iniziativa. Il prossimo 15 novembre scadranno i termini di adesione per associazioni, aziende, banche, scuole, strutture turistiche ed esercizi commerciali per partecipare al progetto, che sarà accompagnato da un sito internet di iferimento. "L'intento è quello di offrire una serie di opportunità quotidiane che permettano ai ragazzi di essere al centro della vita socio-economica cittadina attraverso l'offerta di agevolazioni che riguardano ogni ambito. La realizzazione della Citycard rientra nei progetti che hanno partecipato al bando Iniziative giovani 2003 promosso dall'assessorato alle Politiche Giovanili. Degli 84 progetti presentati, 41 sono stati ammessi a contributo a seguito di una istruttoria tecnica che ha premiato i gruppi composti in prevalenza da giovani in età compresa fra i 15 e i 25 anni. Di grande soddisfazione sono state anche le Idee (10) pervenute e rivolte all'attenzione dell'Amministrazione Comunale per essere discusse ed eventualmente accolte nei programmi futuri. Non vogliamo disperdere le energie messe in campo dai giovani ternani per realizzare servizi destinati ai giovani stessi" ha dichiarato l'assessore Fabrizio Pacifici.
10/11/2003 ore 1:30
Torna su