Lunedì 30/03/2020
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 15:38
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Terni: arrestata una donna cinese, faceva prostituire due sue giovani connazionali in un appartamento della periferia
L'hanno arrestata a Milano dove aveva stabilito la sua residenza. La latitanza di J.Y., cittadina cinese di 43 anni sul conto della quale pendeva un mandato di cattura riferito all'ordinanza di custodia cautelare in carcere emesso un anno fa dal Gip di Terni per i reati di sfruttamento della prostituzione e favoreggiamento dell'immigrazione clandestina, è finita nel capoluogo lombardo grazie all'ottimo lavoro svolto dall'Ufficio Immigrazione della Questura di Milano. La donna sfuggì all'arresto nel corso di una operazione avvenuta nel mese di aprile del 2006, quando la polizia fece irruzione in un appartamento della periferia di Terni dove vennero sorprese due giovani prostitute cinesi ... leggi la notizia su www.terneiprovincia.com
26/7/2007 ore 18:46
Torna su