Martedì 25/02/2020
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 15:37
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Tagli agli insegnanti di sostegno, la Provincia di Terni chiede l'interessamento del Ministro Moratti
La delicata situazione determinatasi nella provincia di Terni in ordine agli alunni disabili e socialmente deboli presenti nelle scuole ed al numero dei docenti di sostegno da assicurare loro nel percorso formativo è stata analizzata dalla Giunta provinciale su proposta degli Assessori alla “Pubblica istruzione”, Giuseppe Chianella, e alle “Politiche sociali”, Paolo Quintiliani.In particolare è stato sottolineato che su scala nazionale aumenta il numero degli studenti che hanno diritto al sostegno mentre diminuiscono i finanziamenti destinati all’handicap ed al disagio sociale e che il nostro territorio rischia per l’anno scolastico 2003/2004 di essere penalizzato con un numero di insegnanti di sostegno assegnati assolutamente insufficiente, evidenziando come il problema della disabilità e del disagio vada considerato della massima rilevanza la Giunta provinciale di Terni ha approvato una risoluzione, conferendo al Presidente della Provincia, Andrea Cavicchioli, un preciso mandato, sulla base del quale ha chiesto l’interessamento alla soluzione del problema del Ministro Letizia Moratti e della Dirigente scolastica regionale, Anna Maria Dominici per affrontare e risolvere la grave situazione che si è creata nel nostro territorio. In particolare il Ministro è invitato “ad adottare tutti gli atti necessari e conseguenti perché venga recuperata una situazione assolutamente preoccupante ed insostenibile sotto vari profili” e la Dirigente scolastica dell’Umbria “a promuovere ed utilizzare tutti gli strumenti previsti dalla normativa vigente per riesaminare la situazione in provincia di Terni approntando correttivi al quadro delineato, con tutti i provvedimenti adottabili che possano sanare la situazione di emergenza segnalata”.






10/8/2003 ore 6:15
Torna su