Domenica 21/07/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 03:07
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
S.Liberato: distrutti i cartelli che indicano i confini intorno all'oasi, la Polizia Locale ha presentato una denuncia alla Procura della Repubblica
La Polizia Locale della Provincia di Terni ha presentato una denuncia alla Procura della Repubblica di Terni presso il Tribunale per i danni alla tabellazione dell'oasi di protezione di San Liberato. I fatti risalgono ad un paio di giorni fa, quando una pattuglia della Polizia Locale, a seguito di una segnalazione dell´Ufficio Programmazione Faunistica di Palazzo Bazzani, si è recata nella frazione di San Liberato per verificare lo stato della tabellazione recentemente installata a segnalazione dei confini dell'oasi di protezione. Giunti sul posto gli agenti hanno verificato che circa 100 tabelle e i relativi pali di sostegno erano state divelte e portate via. Da accertamenti degli uomini del corpo di Polizia non è stato possibile ritrovare i pali e le tabelle né riscontrare elementi utili ai fini dell´individuazione dei responsabili del fatto. A seguito del fatto è stata effettuata comunicazione di notizia di reato. Il comando della Polizia Locale ha tuttavia reso noto che anche in assenza di relativa tabellazione i cacciatori sono tenuti alla conoscenza dei confini delle Oasi e delle zone di Protezione e a rispettare le distanze previste dalla legge per gli appostamenti temporanei per non incorrere nelle sanzioni previste.



2/9/2006 ore 15:59
Torna su