Lunedė 23/09/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 10:01
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Sbarca in Francia l'arte del pittore Orneore Metelli, dal 23 giugno le sue opere in mostra al Museo internazionale di Nizza
Ancora una volta Orneore Metelli varca i confini nazionali per approdare ad una importante mostra che ospiterā i suoi dipinti, accanto ad opere di artisti come H. Rosseau, A. Bauchant, C. Bambois, A. Ligabue, J. Debuffet. K. Appel, A. Jorn, E. Baj ed altri. La mostra, dedicata al tema del ritratto, č organizzata dal Museo Internazionale d'arte naif "Anatole Jakovsky" di Nizza nel periodo 25 giugno-3 novembre. La pinacoteca comunale Metelli ha concesso il prestito di quattro dipinti del pittore naif ternano. Si tratta di alcuni ritratti eseguiti da Metelli che forse sono meno conosciuti dal grande pubblico rispetto al celebre Autoritratto, esposto in numerose occasioni. Uno dei dipinti rappresenta un personaggio di provincia ed č il ritratto di un uomo di profilo in giacca e bombetta a cui Metelli ha impresso una forte connotazione ironica attraverso la resa caricaturale dei lineamenti del volto. Il dipinto č una testimonianza dell'attenzione che Metelli sempre pone all'osservazione del mondo che lo circonda ed in particolare della cittā di Terni e della vita che vi si svolge. Gli altri tre dipinti sono altrettanti ritratti di personaggi in costume antico e sono la diretta testimonianza del forte legame che Metelli ha sempre avuto con il mondo del teatro, derivatogli dalla sua attivitā di musicista nella banda musicale cittadina e soprattutto nelle rappresentazioni delle opere liriche presso il teatro Verdi.
(Nella foto la "Cascata delle Marmore" in un dipinto di Orneore Metelli)
22/6/2003 ore 15:10
Torna su