Domenica 18/08/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 12:09
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Sanremo: l'Ente Corsa traccia un bilancio dell'esperienza vissuta nella "Città dei Fiori" per promuovere la festa
"E’ stato importante entrare in contatto con tante realtà e poter presentare e rappresentare la nostra città, il territorio e la storia”. A dirlo è la responsabile delle pubbliche relazioni dell’ente Corsa all’Anello Federica Leonetti tirando le somme della tre giorni di promozione della manifestazione al festival della canzone di San Remo. Pubblicizzare la Corsa all’Anello in un’importante vetrina mediatica: è stato infatti con questo spirito che la rappresentanza della festa storica guidata da una delegazione dell’ente Corsa è andata a Sanremo con l’obiettivo di promuovere gli eventi in programma per la 46esima edizione che si svolgerà dal 24 aprile all’11 maggio. “Il festival di Sanremo – dice ancora la Leonetti - oltre ad essere ricco di pubblico e presenze importanti, richiama l'attenzione di mass media provenienti da tutto il mondo. Questo ci ha permesso di catturare l'attenzione da parte di tanti soggetti che non conoscevano Narni e la nostra manifestazione. La nostra rappresentanza, in costume medievale, ha preso contatti nella sala stampa ‘Lucio Dalla’ della Rai e negli spazi dell'Ariston con diversi soggetti della comunicazione, ha consegnato brochure ed ha intessuto rapporti con media e personaggi dello spettacolo”. La delegazione ha anche incontrato una rappresentanza del Comune di San Remo, guidata dall'assessore Giovanni Berrino. “In momenti difficili come questi in cui i budget per la pubblicità sono sempre più ristretti – osserva la Leonetti - è importante essere innovativi e creativi. Ho ritenuto importante per questa edizione sviluppare un piano di comunicazione che punta molto al contatto con le persone: l'esperienza di Sanremo sarà ripetuta ‘on the road’ per le vie del centro, intervistando e ascoltando il parere dei turisti, delle istituzioni, degli sponsor e delle aziende che contribuiranno al supporto della festa, ma soprattutto veicolando il parere e le opinioni della gente che apprezza e vive Narni durante questi momenti di festa. Fondamentale sarà l'apporto dei giornali, ma anche del web, dei social network e della tv, un feedback continuo e un modo per comunicare non solo la festa, il programma ma anche le persone che la vivono”.
22/2/2014 ore 13:39
Torna su