Mercoledì 15/07/2020
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 07:16
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
S. Liberato: il 10 novembre via ai lavori della nuova strada, partito anche l'iter per la realizzazione dei pannelli fonoassorbenti
Ci penserà il Comune a installare i pannelli fonoassorbenti lungo il raccordo Terni-Orte, all’altezza del centro abitato di San Liberato. E’ stato lo stesso sindaco Francesco De Rebotti a comunicarlo ai cittadini della frazione narnese, nel corso di un cinontro che ha visto la partecipazione di moltissime persone del luogo. Si parlava, infatti, oltre che di barriere fono assorbenti, anche dell’inizio dei lavori riguardanti la costruzione della nuova strada di collegamento tra San Liberato e Nera Montoro. “I lavori – ha detto De Rebotti con un pizzico di orgoglio – cominceranno ‘virtualmente’ il 10 novembre. Essendo sabato, infatti, quella data l’abbiamo scelta per fare una cerimonia ufficiale di apertura del cantiere, una sorta di posa della prima pietra, alla quale sono tutti invitati”. Per quanto riguarda i pannelli il sindaco ha spiegato che: “abbiamo voluto incontrare i cittadini di San Liberato per ascoltare da loro le proposte ed adeguarle dunque alle ipotesi progettuali che abbiamo concertato insieme. Ora la palla passa al nostro ufficio tecnico che dovrà elaborare il progetto. L’orientamento comunque è quello di realizzare dei pannelli trasparanti, che non impattino troppo la visuale e che abbiano anche caratteristiche adatte a contenere quanto più possibile le polveri sottili prodotte dal traffico veicolare”. Sembra dunque essere arrivato al capolinea l’altro annoso problema dei residenti di San Liberato che oltre a una bretella chiedevano da decenni anche l’installazione di pannelli che attutissero il fastidioso rumore di fondo prodotto dall’incessante traffico che c’è sul raccordo.
(Nella foto un momento della manifestazione organizzata qualche tempo fa dagli abitanti di San Liberato, per protestare circa la mancata realizzazione della bretella di collegamento con Nera Montoro)
5/11/2012 ore 2:39
Torna su