Giovedì 14/11/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 00:45
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Rifiuti: il Comune rivede il piano di riscossione della Tia, fissate le nuove date per il pagamento delle rate
Stavolta è ufficiale: le tariffe della Tia sono state modificate e dunque per molti utenti varierà l'importo in bolletta. A renderlo noto è un comunicato firmato dal sindaco Bigaroni che spiega nel dettaglio il provvedimento. "La Giunta Comunale - si legge nella nota -, incontrate le Associazioni di categoria interessate e la Conferenza dei Capigruppo del Consiglio Comunale, ha approvato la delibera che definisce il nuovo piano economico-finanziario del servizio igiene urbana e la conseguente modifica dei coefficienti per la determinazione della Tariffa di Igiene Ambientale (TIA). Questo provvedimento si è reso necessario in seguito alle rilevanti anomalie nelle associazioni delle classi di attività emerse dopo l’emissione delle fatture e la non copertura del costo complessivo del servizio richiesto dalle norme vigenti, che avevano portato l’Amministrazione Comunale a sospendere il pagamento delle fatture inviate agli utenti con comunicazione del 27 giugno u.s.. Gli ulteriori accertamenti istruttori hanno prodotto un successivo approfondimento sulla distribuzione dei costi fissi e dei costi variabili all’interno del piano finanziario del servizio di igiene urbana in quanto sulla loro consistenza si costruisce la tariffa nella sua parte fissa e nella sua parte variabile. Tutto ciò sia per la tutela dei contribuenti sia per il rispetto delle norme che impongono l’integrale copertura del servizio (che nel 2007 era di circa il 70%).
le nuove modalità per il pagamento della TIA 2008 sono:
• prima rata entro il 10 settembre 2008
• seconda rata entro il 10 ottobre 2008
• terza rata entro il 10 novembre 2008

In accordo con l’Asit, l’azienda che gestisce il servizio, si provvederà, come previsto dalla normativa, ai conguagli rispetto alla precedente fatturazione in base alle seguenti modalità operative:
• per la variazioni comprese tra +/- euro 30 si procederà ai conguagli entro l’anno 2009
• per le variazioni superiori/inferiori a +/- euro 30 si procederà ai conguagli entro la terza rata con possibilità per importi elevati di rateizzazioni fino a febbraio 2009.
Per informazioni e chiarimenti rivolgersi all’Asit spa, Largo San Francesco 1, lunedì - venerdì 9.30-13, lunedì e mercoledì anche 15.30-17,00
N. Verde 800942891 (esclusi cell.); 0744760143
asit@asitspa.it
11/8/2008 ore 5:46
Torna su