Domenica 16/06/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 05:42
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Raccolta differenziata: ampliata la piattaforma ecologica del Cos di Narni Scalo, il servizio ha preso il via anche a Santa Lucia ed a Santo Pietro
Il Comune di Narni, con una nota diffusa dall'assessore all'ambiente Gianni Di Mattia, agli organi di stampa, rende noti gli ultimi dati relativi al settore della raccolta differenziata. "Dopo la partenza dell’attività all’interno del centro storico, la prosecuzione nelle zone ad esso circostanti, e l’avvio del servizio a Narni Scalo-si legge nella nota- il servizio si va sempre di più allargando in tutto il territorio comunale. La Piattaforma ecologica per lo stoccaggio dei rifiuti raccolti in modo differenziato, situata all’interno del Centro Operativo Servizi (COS) situato nei pressi di Narni Scalo in Strada Maratta, è da alcuni giorni di nuovo funzionale. La Piattaforma è stata interessata da lavori di ampliamento e ristrutturazione, che hanno migliorato e esteso la capacità di raccolta dei rifiuti ed organizzato al meglio tutti gli spazi. Tutti i cittadini residenti ed operatori nel Comune di Narni possono conferire gratuitamente nella rinnovata piattaforma ecologica i rifiuti, purché raccolti in modo differenziato. Il funzionamento del nuovo complesso è assicurato dal lunedì al sabato dalle ore 8 alle ore 13, nei pomeriggi il servizio è garantito dietro conferma telefonica. I numeri telefonici di riferimento sono quelli dell’Asit 0744/760136 e quelli Cos 0744/750648. E’ ripreso regolarmente, sull’intero territorio comunale, anche il ritiro domiciliare gratuito dei rifiuti ingombranti e della frazione verde, tramite una prenotazione telefonica. br>Un nuovo sistema di raccolta differenziato sarà avviato da sabato 24 gennaio, dopo aver distribuito tutti i materiali informativi e i contenitori per la raccolta dell’organico, per gli abitati di S. Lucia e Tre Ponti – Santo Pietro. Un pieghevole informativo, che verrà distribuito-continua il comunicato del comune-offrirà tutte le informazioni su come poter separare i rifiuti. Le indicazioni riguardano come separare, negli appositi raccoglitori forniti, i rifiuti organici, che verranno raccolti a domicilio e le modalità di raccolta di prossimità ovvero cassonetti specifici, che saranno potenziati, per la carta e il cartone, il vetro, la plastica, e i rifiuti secchi residui. Una cartolina, che sarà consegnata a tutte le abitazioni, specificherà i giorni in cui passerà il servizio di raccolta domiciliare per i rifiuti organici. Importante è garantire che i rifiuti organici siano lasciati entro le ore 8.30 fuori dell’abitazione nell’adeguato contenitore o, se si risiede in un condominio, nel cassonetto giusto per fare in modo che la raccolta funzioni realmente e senza disagi. L’Amministrazione comunale confida nella collaborazione dei cittadini, già dimostrata nelle zone dove la differenziata domiciliare è in funzione. Si chiede un po’ di attenzione in più nella gestione dei propri rifiuti, per arrivare a raggiungere l’obiettivo di aumentare la percentuale di materiale differenziato. Obiettivo raggiunto a fine anno quando si è sfiorato il 28% di raccolta differenziata attraverso il servizio; a questa percentuale si deve aggiungere il risultato dei rifiuti conferiti presso la piattaforma ecologica, qui non ci sono ancora dati definitivi ma la le previsioni parlano di una percentuale vicina al 7/8%. Quindi siamo ad un livello del 35%, una tappa importante ma che deve essere migliorata con il contributo di tutti i cittadini".
24/1/2004 ore 11:05
Torna su