Domenica 12/07/2020
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 04:57
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Progetto "Narnia", secondo Forza Italia la corsa all'anello non è stata sfruttata per pubblicizzare il legame tra la città e il film della Disney
“Ma il progetto Narnia che fine ha fatto?”. A porsi questo interrogativo è Sergio Bruschini di FI il quale si lamenta del fatto che in occasione dei festeggiamenti per la corsa all’anello “Nessuno ha sfruttato come sarebbe stato opportuno fare, il legame tra Narni e Narnia e dunque è stata persa una grande occasione per legare ancora di più la nostra città al film della Disney”. “Solo un piccolo allestimento ricreato all’interno del Vescovado – ha aggiunto Bruschini – ha dato ai turisti la flebile sensazione di trovarsi nella Narnia descritta da Lewis. Mi rendo conto che mischiare un evento come la corsa all’anello con il mondo fantastico di Narnia può essere controproducente, vanno però creati degli elementi di richiamo che permanentemente possano rimanere in città caratterizzandola come la Narnia che ha ispirato lo scrittore. L’’idea dovrebbe essere quella di valorizzare il percorso pedonale che da san Girolamo arriva fino a Narni, allestendolo con degli oggetti che richiamino il film, come il lampione della terra di Narnia e le figure dei tanti personaggi, il leone e il grifo su tutti, realizzati in bronzo o in pietra che si potrebbero posizionare presso i giardini di porta Ternana che potrebbero essere così ribattezzati i ‘Giardini di Narnia’. I turisti ritroverebbero un immaginario percorso che li conduce alla città vera, quella medioevale, dove riscoprirebbero il vero leone e il vero grifo simboli della città”.
29/5/2006 ore 15:05
Torna su