Lunedì 24/02/2020
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 06:31
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Progetto Leolandia, Barbara Saltamartini (Lega): "il Governo sblocchi la pratica"
Chiedono che la pratica Leolandia vada avanti e che la realizzazione del progetto possa partire quanto prima. Sono i parlamentari umbri Caparvi e Marchetti che, insieme a Barbara Saltamartini (Lega), hanno presentato un'interrogazione urgente al Ministro dello Sviluppo Economico. "Lo scopo - spiega la Saltamartini -, è quello di mettere fretta al Governo, affinchè si muova per sbloccare il progetto del parco divertimenti Leolandia che deve sorgere nel comune di Narni". La deputata leghista, presidente della Commissione attività produttive della Camera dei Deputati e commissario provinciale della Lega Terni, spiega in una nota i motivi dell'interrogazione. "Il progetto, partito nel 2018 - ricorda la parlamentare -, seppure abbia ottenuto tutte le autorizzazioni previste, a tutt’oggi è ancora fermo, perché Invitalia non ha ancora sbloccato i finanziamenti previsti nell’accordo sottoscritto al Mise nel 2019 per rilanciare l'area di crisi complessa come quella di Terni- Narni, che prevede, tra l'altro, un risvolto occupazionale significativo. Ad oggi - sottolinea la Saltamartini -, è tutto bloccato da Invitalia. Abbiamo chiesto al Ministro Patuanelli, di agire immediatamente per uscire dall'impasse e sbloccare il progetto che giace su una scrivania a discapito di un interno territorio. Non possiamo permettere che l’inerzia di pochi comprometta lo sviluppo e la crescita di un'ampia area dell'Umbria".
13/2/2020 ore 4:05
Torna su