Venerdì 15/11/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 12:27
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Per la commemorazione dei Defunti tanta gente al Cimitero di Narni Scalo, traffico in aumento e grande lavoro per i vigili urbani
I viali del cimitero cittadino hanno cominciato già da qualche giorno ad affollarsi. Le strade di accesso sono presidiate da pattuglie dei vigili urbani. E’ tanta, tantissima la gente che si reca a far visita ai propri cari. Sono le immagini di sempre, quelle che in queste giornate siamo tristemente abituati a vedere. Forse, per molti di noi, sono le uniche in cui ci ricordiamo di varcare il cancello di un luogo così importante. Sarebbe giusto farlo più spesso, non tanto per portare un fiore sulla tomba di chi non c’è più, quanto per compiere un gesto affettuoso, attraverso la visita al cimitero, verso i nostri Defunti. Si commemorano i Morti, dunque, e nelle strade che portano al cimitero cittadino di Narni Scalo c’è un movimento di auto e persone davvero notevole. Le “punte” massime, come al solito, verranno toccate oggi pomeriggio e per l’intera giornata di domani. Duro lavoro per le pattuglie dei vigili urbani narnesi che hanno il compito di dirigere il traffico e di evitare congestionamenti lungo la Tuderte. Intensificate anche le corse degli autobus dal centro storico verso il cimitero, proprio per sconsigliare ai cittadini di prendere la macchina. Immancabile, come sempre, il fenomeno legato al caro-fiori ma questo è un problema che non riguarda solo Narni ma tutto il territorio nazionale. Non mancano i venditori, più o meno improvvisati, che aprono dei banchi lungo la strada dove vendono crisantemi ed altri fiori. Ma anche questo fa parte di una tradizione (negativa) che negli ultimi trenta anni ha preso sempre di più piede, tanto da arrivare a “commercializzare” una ricorrenza così importante e profonda.
1/11/2003 ore 12:00
Torna su