Domenica 19/11/2017
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 13:27
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Otricoli: multe fino a tremila euro a chi abbandona all'aperto cibi destinati agli animali
Può arrivare fino a tremila euro la sanzione amministrativa per chi abbandona all’aperto cibi per animali. La tariffa minima è, comunque, di 30 euro. Lo stabilisce un’ordinanza del sindaco di Otricoli Antonio Liberati. Il primo cittadino otricolano ha emesso il provvedimento "per salvaguardare l’igiene pubblica e privata e ridurre l’imbrattamento del suolo pubblico". Secondo Liberati, infatti, la sporcizia che può capitare di trovare nelle vie del paese è a volte causata "anche dalla consuetudine quotidiana, da parte dei cittadini, di somministrare cibi, per lo più scarti di alimentazione, destinati ad animali presenti sul territorio". Secondo Liberati "l’abbandono incondizionato di rifiuti alimentari, ed organici in genere, provoca contemporaneamente il concentramento e la crescita di roditori nocivi, possibili portatori di infezioni". L'invito è rivolto particolarmente a quelle persone che sono solite lasciare del cibo destinato a cani e gatti. L'intenzione, in questi casi, è dettata da un sentimento di umana solidarietà nei confronti delle bestie randagie, ma ha effettivamente degli 'effetti collaterali' che sono quelli indicati dal sindaco nella sua ordinanza.
31/1/2017 ore 11:40
Torna su