Sabato 08/08/2020
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 05:18
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Ospedale unico: approvato il progetto definitivo e la variante al Prg, entro pochi mesi potranno iniziare i lavori, la soddisfazione di Bigaroni
“Abbiamo posto una pietra miliare sul progetto del nuovo ospedale comprensoriale”. Il sindaco di Narni non ha dubbi ed esprime con grande soddisfazione il proprio pensiero, al termine della Conferenza dei servizi che ha avuto luogo ieri mattina presso gli uffici della Asl 4 di Terni, alla presenza del direttore generale Vincenzo Panella, dello stesso primo cittadino narnese e di quello di Amelia Giorgio Sensini. All’ordine del giorno c’era la definizione della variante al Piano regolatore del Comune di Narni, un atto necessario a “regolarizzare” l'area di Cammartana, quella dove dovrà sorgere il nuovo ospedale. Ma il punto importante dell’incontro riguardava soprattutto l’approvazione del progetto definitivo dell’opera, un atto fondamentale per dare il via libera all’iter che da qui a breve porterà all’indizione del bando che permetterà di individuare la ditta che eseguirà i lavori riguardanti la costruzione del nuovo nosocomio. “Ripenso al giorno – afferma Stefano Bigaroni – in cui parlando con i titolari della calce San Pellegrino SpA, proprietari dei terreni dove sorgerà l’ospedale, mi venne in mente di chiedergli se fossero stati disposti a donare gratuitamente quell’area. E la risposta fu subito affermativa; dunque se oggi siamo qui a dare il via al countdown che ci separa dal giorno in cui potranno avere inizio ai lavori, si deve anche a questa azienda narnese che ha mostrato grande sensibilità nei confronti di tutta la collettività”. La realizzazione del nuovo ospedale comprensoriale vedrà impegnati, con cospicui finanziamenti, la Regione dell’Umbria e la Asl 4 provinciale.



17/12/2010 ore 1:16
Torna su