Giovedý 19/10/2017
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 23:49
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Nera Montoro, vicenda cattivi odori, parla l'assessore Morelli: "stiamo lavorando per risolvere la situazione"
Sulla vicenda dei cattivi odori, che da molto tempo stanno assillando i cittadini della zona di Nera Montoro e delle zone circostanti, interviene l'assessore comunale all'Ambiente, Alfonso Morelli. Che spiega a che punto sono i lavori che puntano a portare ad una riduzione sensibile del fenomeno. "La situazione - spiega Morelli - Ŕ delicata. Come detto pi¨ volte ci muoviamo in un mondo non normato, per cui in maniera del tutto sperimentale ci stiamo muovendo, cercando di far adottare le linee guida che altre regioni giÓ adottano. In zona ci sono degli strumenti di misura, uno in in continuo e l'altro che si attiva con sms da alcuni cittadini volontari. Dal 'post-ordinanza' del sindaco ci Ŕ stato notificato un piano di interventi che si concluderanno entro l'anno. Tra l'altro Ŕ un testo molto interessante perchŔ sintesi delle migliori leggi che altre regioni applicano. Linee guida o leggi regionali che hanno normato con esattezza le emissioni odorigene. Una legge del genere ci aiuterebbe molto, perchŔ individuerebbe una procedura chiara, sia in termini di misure che poi prescrittive. Quando parlo di legge regionale parlo di un sistema di misura chiaro ed oggettivo, che ad oggi non esiste e che, come per tutte le emissioni, stabilisce dei limiti emissivi chiari e sistemi di misurazione univoci. C'Ŕ da dire che in Regione il consigliere Solinas di Articolo 1, la settimana scorsa ha presentato una proposta di legge proprio sulle 'emissioni odorigene'. Detto ci˛ - conclude Morelli -, a Nera Montoro ci risulta una riduzione del fenomeno, ma parlo di percezione, perchŔ poi l'andamento preciso ce lo avremo con le analisi degli strumenti. All'ordinanza emessa a luglio dal sindaco Ŕ seguito il cronoprogramma degli interventi di miglioramento".
13/10/2017 ore 2:43
Torna su