Martedì 14/07/2020
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 08:30
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Nasce a Maratta "Il parco dei laghi", un percorso naturalistico-ambientale che unirà i laghetti presenti tra il "Chico Mendez" e Pescecotto
La zona è quella dove, si spera, dovrebbe sorgere il parco tematico della Mirabilandia narnese. Le tante attività estrattive dismesse da tempo con la conseguente formazione di laghetti artificiali, ha reso l'intera zona molto bella da un punto di vista paesaggistico. Da qui l'idea della Provincia di Terni di realizzarvi il “Parco dei Laghi”, un percorso naturalistico-ambientale che interesserà l’area di Maratta, più segnatamente quella compresa tra il laghetto del "Chico Mendez" e la zona di Pescecotto, quest'ultima in territorio narnese. Il progetto, in fase di studio da parte degli uffici dell’Amministrazione provinciale, sarà realizzato con i fondi Prusst – “Valorizzazione e riqualificazione delle sponde del Nera” per il quale già esiste, come noto, un’azione coordinata di tutti gli Enti istituzionali territoriali. La decisione è stata assunta dal Comitato promotore, nel corso di riunione svoltasi in Provincia e coordinata dall’Assessore provinciale all’”Urbanistica” Fabio Paparelli, alla presenza dell’Assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Terni Stefano Bufi e del Vice-sindaco del Comune di Narni Renato Purgatorio, nel cui ambito si sono puntualizzate le linee d’intervento del progetto in esame. I fondi, pari a 568.000 euro, verranno erogati dal Ministero delle Infrastrutture e finalizzati alla realizzazione dell’intera area naturalistica. “Le risorse – ha affermato l’Assessore all’Urbanistica Fabio Paparelli – saranno utilizzate sia per la predisposizione dei progetti, da parte degli uffici della Provincia, sia per la realizzazione delle opere e sono frutto del buon lavoro svolto dalle amministrazioni comunali e provinciale”. I laghetti saranno riqualificati ambientalmente con la creazione di circuiti turistici che si snoderanno attraverso il territorio a cavallo fra Narni e Terni. “In particolare – ha spiegato l’Assessore – saranno creati dei percorsi dedicati al trekking, alle passeggiate, alle escursioni in mountain bike e a cavallo, valorizzando le attività private che già insistono sull’area e promovendone la nascita di altre”. Come punto di partenza dei percorsi è stata scelta l’antica torre di Pescecotto, ex residenza temporanea di Giuseppe Garibaldi, che sarà ristrutturata e dedicata al centro servizi e informazioni. All’interno del “Parco dei Laghi” saranno valorizzate anche le realtà già esistenti, come ad esempio il campo di volo e gli impianti balneari del “Chico Mendez”. “Il progetto – commenta infine Paparelli – si inserisce nel filone della valorizzazione ambientale e naturalistico-paesaggistica contenuta nelle linee guida del Prusst, volte a determinare un modello di sviluppo ecosostenibile e a qualificare il settore del turismo naturale sul quale la Provincia e gli altri Enti promotori del Prusst insistono da tempo, realizzando in questo modo un altro importante tassello nella promozione generale del territorio ternano-narnese”.




4/3/2004 ore 17:57
Torna su