Domenica 15/12/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 14:00
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni: via la terra dalla "buca", il terziere Santa Maria potrà utilizzare anche quest'anno lo spazio sotto alla torre per allestire il proprio forno
I guai del terziere Santa Maria stanno per finire. La diatriba che si era aperta anche quest'anno riguardo alla postazione dove i volontari del rione arancioviola avrebbero dovuto montare le strutture del loro forno, si può considerare chiusa. Il Comune, infatti, ha dato incarico alla ditta che sta eseguendo i lavori di portare via le tonnellate di terra che erano state ammucchiate nel punto esatto dove lo scorso anno era stato installato il forno. Ma se la terra viene caricata sui camion e portata via, le polemiche rimangono ed i mugugni dei popolani del terziere arancioviola non sembrano destinati a spegnersi. "Siamo in forte ritardo sulla tabella di marcia – ha detto il Capo Priore Marco Matticari – e quello che non ci è stato possibile fare con la dovuta calma nelle precedenti settimane, dovremo farlo in pochi giorni. Montare un forno – spiega il massimo dirigente del terziere – non è una robetta da poco: intanto perché le strutture sono tante e complesse, e poi perché a fare questa operazione abbiamo dei volontari non più giovanissimi e che quindi non possono sottoporsi a ritmi di lavoro stressanti". Ma l'importante era risolvere questo problema che rischiava di mandare gambe all'aria i conti economici del terziere, dal momento che i maggiori introiti si basano proprio sugli incassi dell'osteria e del forno.


3/4/2008 ore 11:57
Torna su